Gli assorbenti sono alcuni dei prodotti per l’igiene personale più utilizzati al mondo ma la cosa bizzarra è che non tornano utili solo nel periodo del ciclo mestruale. Le donne sono state capaci di usarli in modo del tutto “alternativo”, così da risolvere dei piccoli problemi ed inconvenienti della vita quotidiana. Ecco quali sono gli usi più bizzarri degli assorbenti e dei tamponi interni.

Assorbi-sudore – Gli assorbenti igienici possono essere usati anche per evitare che si formino gli aloni di sudore sotto le ascelle. In che modo? Si appiccicano all’interno della maglietta, in questo modo la maglia rimarrà perfettamente asciutta.

Imbottiture – Le donne che non sono dotate di curve “naturale” devono ricorrere a delle imbottiture per sembrare più formose. Se non si ha tempo e possibilità di acquistare qualche prodotto apposito, si può ripiegare sugli assorbenti. Posizionandoli nella zona da “gonfiare”, i risultati saranno incredibili.

Ginocchiere – Le appassionate di giardinaggio si ritrovano spesso con le ginocchia a terra per poter curare le loro piante. In questo modo, però, alla fine del lavoro, si ritroveranno con le gambe arrossate. Come risolvere l’inconveniente? Utilizzando degli assorbenti come ginocchiere.

Divaricatore per le dita dei piedi – Anche i tamponi possono essere utilizzati in modo del tutto alternativo. Un esempio? Sono dei perfetti divaricatori per le dita dei piedi: permettono di mettere lo smalto senza sbavature.

Bloccare il sangue dal naso – Il tampone può essere usato anche per bloccare il sangue dal naso. Chi soffre di un problema simile può portare gli assorbenti in tasca ed utilizzarli al momento opportuno, senza dover necessariamente acquistare i prodotti specifici.

Ridurre i dolori dei tacchi – Come ultima cosa, gli assorbenti possono essere utilizzati anche quando si usano i tacchi. Se si posizionano sotto il tallone, attutiranno il dolore e permetteranno di portare le scarpe alte senza andare incontro a fastidi e dolori.