Anna Wintour, la direttrice di "Vogue", viene considerata l'imperatrice della moda, tanto da essere capace di imporre mode e tendenze in ogni parte del mondo con la sua rivista. Non ha mai nascosto il suo orientamento politico e, da quando Donald Trump è diventato Presidente degli Stati Uniti, non ha perso occasione per sottolineare il fatto che non considera la First Lady Melania un'icona di stile. Di recente, però, è stata dura nei suoi confronti e la cosa che nessuno si aspettava è che la prima donna americana avrebbe reagito con fermezza: ecco qual è stata la sua risposta.

Melania Trump risponde alle critiche di Anna Wintour

E' da diversi anni che Melania Trump è la First Lady degli Stati Uniti ma, nonostante ciò, continua a finire al centro delle polemiche. Questa volta ad averla "tirata in ballo" è stata Anna Wintour, che in un'intervista alla CNN ha parlato di donne iconiche e fonti di ispirazione come Michelle Obama, a cui ha dedicato ben 3 copertine della nota rivista fashion, o come il premier neozelandese Jacinda Ardern, anche lei tra i modelli che tutte le donne dovrebbero seguire. Di questa cerchia, però, non farebbe parte Melania Trump, che non è stata neppure nominata dall'imperatrice della moda. La First Lady, però, non è rimasta indifferente di fronte questa velata polemica e ha deciso di rispondere attraverso la sua portavoce Stephanie Grisham. Come spiegato sul DailyMail, quest'ultima avrebbe affermato: "Essere sulla copertina di Vogue non definisce la signora Trump", anche perché ha già raggiunto questo traguardo nel 2005 quando, poco dopo le nozze con Donald Trump, ha posato per la cover della rivista con il prezioso abito da sposa firmato da John Galliano. Come se non bastasse, la prima donna americana avrebbe comunicato anche che non sarebbe disponibile per una seconda copertina, visto che il suo ruolo è molto più importante di un frivolo servizio fotografico. "Questo dimostra ulteriormente come sia fazioso il mondo delle riviste di moda e quanto Anna Wintour sia insicura e con una mentalità poco aperta. Sfortunatamente, la signora Trump è abituata a questo tipo di comportamento", con queste parole la portavoce di Melania ha chiuso la questione. A questo punto, dunque, non resta che aspettare una potenziale risposta della Wintour che non potrà non essersi sentita toccata e offesa da dichiarazioni tanto dure.