Il mondo dello spettacolo è ormai dominato dai figli d'arte che, servendosi del loro cognome famoso, provano a seguire le orme dei genitori. L'ultima arrivata nel "giro" è Anna Lou Castoldi, la figlia di Asia Argento e Morgan, che a 19 anni ha debuttato nei panni dell'attrice, è stata scelta infatti come una delle protagoniste dell'ultima stagione di "Baby", la serie di Netflix dedicata alla storia delle baby squillo dei Parioli. Oltre ad aver messo in mostra il suo talento, ha dimostrato di vantare uno stile originale e ribelle. Se in tv l'abbiamo vista con un bob sui toni del mogano con la mini frangia, nella vita quotidiana ama cambiare look in modo bizzarro e frequente.

Gli hair look più originali di Anna Lou Castoldi

Anna Lou ha ereditato l'animo originale e ribelle dai genitori e lo dimostra ogni volta che cambia look. Sui social posta di frequente foto e selfie in cui appare con acconciature e colori inediti, a prova del fatto che non riesce proprio a trovare stabilità quando si parla di capelli. La sua chioma naturale è scura come la mamma Asia ma osa spesso con delle tinture variopinte, dal rosso al verde, fino ad arrivare al lilla e al caschetto bicolor in fucsia e nero e in blu e giallo. Di recente, inoltre, ha puntato tutto su delle lunghissime treccine in stile afro color arcobaleno che l'hanno trasformata in una vera e propria sirena.

Anna Lou non vuole essere considerata una "figlia di"

Nonostante entrambi i genitori siano due nomi famosissimi nel nostro paese, Anna Lou ci tiene ad affermare con forza la sua identità, così da non essere considerata una semplice "figlia di". Quando è entrata nel cast di "Baby", ad esempio, è stata lieta di essere stata scelta solo per le sue capacità e non per il suo cognome ed è proprio per questo che sul set si è sentita a perfetto agio. Oggi sia la Argento che Morgan sono fieri di lei e supportano la sua scelta. Qual è stato il loro consiglio dopo che ha debuttato nel mondo della recitazione? Rimanere se stessa e continuare a fare sempre ciò che sente.