La quarantena va avanti da quasi due mesi e ormai è diventata dura per tutti rimanere chiusi in casa 24 ore su 24, soprattutto per le mamme con i figli piccoli. Questi ultimi avrebbero bisogno di passare tempo all'aria aperta e di giocare con gli amichetti ma purtroppo non possono farlo, anche loro devono preservare la salute rispettando il distanziamento sociale. Angelina Jolie lo sa bene, sta passando l'isolamento con i 6 figli nella sua casa di Los Angeles e, dopo essersi resa conto del fatto che è difficilissimo stravolgere le proprie abitudini quotidiane da genitore, ha voluto fare qualcosa di materiale per sostenere le mamme e i papà che si sentono persi in questo periodo.

Ha infatti pubblicato una lettere sulla rivista "Time", dando alcuni consigli per incoraggiare tutti coloro che fanno difficoltà ad andare avanti senza perdere la positività. Le sue parole sono state:

Cari genitori, penso a voi. Immagino quanto sia difficile per ognuno di voi superare questo periodo. Come per ognuno di voi sia importante aiutare i propri cari a superare questo calvario. Quanto tutto questo vi coinvolga. Il modo in cui sorridete mentre dentro vi sentite in frantumi. Così ora, nel mezzo di questa pandemia, penso alle madri e i padri con i loro figli a casa che sperano di essere in grado di fare tutto correttamente, di soddisfare tutti i bisogni pur rimanendo calmi e positivi. Una cosa che mi ha aiutato è stato sapere che è impossibile essere perfetti.

Spesso si dimentica che, nonostante lo "status" di genitori, si rimane persone "normali". I figli vogliono aiutare le mamme e i papà, vogliono fare squadra con loro, non si aspettano che siano perfetti, desiderano solo che siano onesti. Fino a qualche anno fa Angelina non avrebbe mai immaginato di poter ricoprire il ruolo della madre ma, una volta che ha tenuto i figli tra le braccia, si è resa conto di amarli più della sua stessa vita ed è questo tutto quello che serve per essere dei genitori amati e rispettati.