Lo smart working non è amico della moda, questo lo si sa bene e lo si sta scoprendo sempre di più in queste settimane in cui siamo costrette a lavorare da casa e i nostri migliori amici sono diventati tute e pigiami. Facciamo fatica persino ad aprire gli armadi e pensare a cosa poter indossare per sentirci più carine. Non importa, però, se non ci vedrà nessuno e se resteremo sedute alla scrivania in camera nostra. Dobbiamo farlo per noi stesse e per affrontare nel modo migliore questa quarantena.

I look comodi ma di tendenza per lavorare da casa

Tutto ciò che occorre fare è scegliere un look che sia allo stesso tempo comodo ma carino. Dimentichiamoci pure i tristi e infeltriti pigiami che stiamo indossando e scegliamo completi che ci facciano sentire a nostro agio anche se lavoriamo da casa. Per chi non è costretto a fare video conferenze in cui deve mostrarsi a mezzo busto e indossare quindi le solite giacche e camicie, la fantasia può venire in nostro aiuto: pantaloni di cotone, cardigan voluminosi, ma anche felpe con volant e pigiami palazzo. Tutto può aiutare ad affrontare queste giornate interminabili chiuse tra le quattro mura del nostro appartamento. Se è vero che in tempi di Coronavirus tutto ci sembra futile e poco importante, avere cura di noi stesse può aiutarci ad affrontare meglio questa situazione complicata e a superare indenni una giornata intera passata al computer tra call di lavoro e riunioni con i colleghi sparsi in tutta Italia.

A scuola da Carry Bradshow

Del resto chi è cresciuto a pane e Sex & the City lo sa bene. Carry Bradshow non hai mai smesso di dettare moda e seguire le tendenze, anche quando restava a casa a lavorare al computer: maglioni over, piume ma anche pois e colori accesi. Per copiare il suo stile, che non passa mai di moda, si possono scegliere varie opzioni: dal pigiama a completo, declinato nelle varie fantasie, al leggings con maxi cardigan e cintura in vita. Si può optare anche per un total look formato da pantalone, top e coprispalle, purché tutto sia rigorosamente in tinta.

I look comodi delle celebrities

Anche le celebrities hanno scelto la comodità per restare a casa, senza, però, rinunciare allo stile. Basti pensare a Chiara Ferragni che sta sfoggiando tute a completo colorate o Elisabetta Canalis che ha preferito il più classico grigio. C'è poi chi, come Levante, abbina il cardigan over ai calzini per sentirsi più carina anche solo quando va a gettare i sacchetti della spazzatura. Poche semplici accortezze, come un filo di rossetto, una collana aggiunta in dettaglio e una coda di cavallo alta e ben pettinata, ci possono aiutare ad affrontare questo isolamento a cui siamo costrette. E poi ripeterci continuamente: "Tutto andrà bene" non fa mai male.