Oggi siamo abituati a vedere Ambra Angiolini bellissima e sofisticata sul palco e sui social, rispetto a quando era la leader delle ragazze di Non è la Rai è cambiata moltissimo e non solo perché ha detto addio al caschetto riccio e ai look da lolita. Oggi è una mamma amorevole, un'attrice di successo e soprattutto un'icona trendy capace di lanciare mode e tendenze. Certo, nel corso degli anni non ha perso la passione per la moda che da sempre la contraddistingue ma è chiaro ha stravolto il suo stile, passando a tailleur rigorosi, abiti bon-ton e capi griffati. Nelle ultime ore ha deciso di riaprire la scatola dei ricordi, proponendo sui social uno scatto risalente al periodo in cui si era allontanata dalla televisione.

La Angiolini era giovanissima, portava un completo total black con un top senza maniche ma a collo alto e vantava dei lunghissimi capelli neri portati ondulati e con la fila centrale. Nella didascalia ha scritto: "Era il #worldpride2000 ed io ero a manifestare per la parità dei diritti #glbt #lgbt. Non stavo passando un bel periodo, a dir la verità professionalmente parlando, non mi si filava più nessuno. Quella bandiera, invece, sventolava per me anche senza vento", continuando poi con un messaggio che ha celebrato l'importanza di simili battaglie sociali. Il dettaglio che i fan non hanno potuto fare a meno di notare è che l'acconciatura extra long la rendeva davvero irriconoscibile. Oggi Ambra ci ha dato un "taglio netto", è passata al bob, una delle pettinature più trendy del momento, ed è bellissima.