Essere donna non è così semplice come si potrebbe pensare, si è costrette a convivere con una serie di stereotipi tramandati da generazioni, che non fanno altro che sminuire il loro talento e la loro intelligenza. Secondo il luogo comune, infatti, una donna deve essere un "angelo del focolare" dedita alla casa e alla famiglia e, nel momento in cui decide di fare carriera, non si può fare a meno di pensare che sta mettendo in secondo piano la sua natura di madre. La verità è che, per quanto ogni uomo dica di sognare una partner intelligente, brillante, simpatica, sexy e realizzata, si trova spiazzato e quasi sopraffatto dalle sue incredibili qualità. Il risultato? Si preferisce rimanere single piuttosto che "accontentarsi" di persone che non riescono a essere alla propria altezza. Essere sole al giorno d'oggi è molto spesso una scelta per le donne forti: è arrivato (finalmente) il momento di dire addio alla definizione "zitella"?

Perché le donne forti preferiscono rimanere single?

1. Non accettano gli stereotipi – E' inutile negarlo, anche se siamo nel 2018 esistono ancora degli stereotipi di genere, secondo i quali il maschio deve essere un dominatore nato, la donna una "regina del focolare" che può sentirsi realizzata solo con un partner al proprio fianco e una famiglia di cui prendersi cura. I tempi, però, si sono evoluti e sono molte le donne belle, intelligenti e di successo che si ribellano con tutte le loro forze a questi luoghi comuni. Spesso, però, non riescono a trovare un partner che realmente accetti questa parità e preferiscono rimanere sole. Così facendo, danno a tutti prova della loro incredibile forza: anche da single sono capaci di raggiungere innumerevoli traguardi.

2. Non si accontentano – Negli ultimi tempi sono sempre più numerose le donne single ma, a differenza delle precedenti generazioni, molte di loro rimangono sole per scelta perché non intendono avere al proprio fianco un uomo che non sia "alla loro altezza". Sono andate oltre la definizione di "zitelle", ovvero quelle rappresentanti del sesso femminile che non sono state "scelte" e che vivono come un peso la mancanza di un partner, le donne forti preferiscono rimanere sole piuttosto che accontentarsi. Del resto, cosa c'è di più squallido e triste di lanciarsi in un rapporto poco stimolante, privo di passione o di amore, solo per poter dire di essere sposate?

3. Difendono la loro indipendenza – Una donna che è stata single a lungo difficilmente riuscirebbe a stare con un partner particolarmente geloso che le impedisce di essere indipendente come è sempre stata. Difendere ogni giorno questo aspetto del proprio carattere non è così semplice come si potrebbe pensare, ci sarà sempre qualcuno che non crederà al fatto che una rappresentante del sesso femminile può raggiungere qualsiasi tipo di obiettivo anche da sola.

4. Sono più ambiziose – Le donne forti si sentono libere ed emancipate, hanno dei grandi sogni e tentano di realizzarli con tutte loro stesse, anche se questo significa dover viaggiare in giro per il mondo per lavoro o rimanere fuori casa per intere giornate. Difficilmente, però, trovano un uomo capace di stare al loro passo o che riesce ad accettare la reale parità di genere dal punto di vista lavorativo ed economico.

5. Intimidiscono gli uomini – La "donna alfa", quella emancipata, indipendente, libera e che non ha bisogno di un uomo al suo fianco per sentirsi realizzata, fa fatica a trovare un uomo disposto a stare al suo fianco. Nella maggior parte dei casi i rappresentanti del sesso maschile si sentono intimiditi e insicuri di fronte al suo carattere indomito e deciso, scappando e preferendo delle partner che vogliono solo sentirsi protette. Con il passare degli anni, però, probabilmente capiranno che quella scelta "sicura" non è stata anche la più felice.