Yakaly Di Roma è una donna di 31 anni, viene dal Galles ed è mamma di Hans, un bambino autistico di 4 anni. Nonostante non sia più un neonato, continua ad allattarlo al seno e la cosa ha attirato non poche critiche nel momento in cui ha postato sui social una foto in cui lo nutre. Ha ricevuto moltissime offese, alcuni l'hanno definita disgustosa e addirittura pedofila perché il figlio veniva considerato troppo grande per l'allattamento.

"Mi è stato detto che faccio fotografie porno perché allattare un bambino dell'età di mio figlio inquietante", ha dichiarato la 31enne. Ora la sua missione è quella di dimostrare a tutti che l'allattamento al seno è una cosa assolutamente normale e che non c'è nulla di male nel continuare a praticarlo anche quando i propri piccoli sono un tantino più cresciuti, devono essere loro a sentirsi pronti per il distacco. Nel caso di Hans, inoltre, c'è l'autismo di mezzo ed essere nutrito direttamente dalla mamma lo fa calmare, facendolo sentire confortato e protetto ogni volta che ne ha bisogno.

"Per me è un gesto speciale, ho creato un legame indissolubile con Hans, è una cosa che lo fa sentire al sicuro. Mi guarda con amore e sicurezza e mi rende molto felice aiutarlo", ha dichiarato la mamma. Certo, neppure per lei è facile continuare ad allattare, a volte è estenuante e doloroso, ma dal suo punto di vista vale la pena fare qualche sacrificio. Nonostante i commenti negativi ricevuti, continua per la sua strada, convinta del fatto che non possa che essere un toccasana per la salute del figlio.