Ingerire rossetto? No, grazie. Eppure spesso capita che si mandino giù dei milligrammi di rossetto, così involontariamente. Ed è proprio questa piccola disattenzione che potrebbe provocarci dei danni. In particolare, una ricerca condotta dall’Università di Berkeley in California su un campione di rossetti e lucidalabbra di sette marche diverse tra le più comuni che ci sono in giro, con prezzi che variano dai cinque ai ventiquattro dollari, dimostra la presenza di metalli tossici in questi cosmetici, per essere più precisi si sono trovate tracce di piombo, cadmio, cromo, titanio e alluminio.

Per chi volesse consultare lo studio, è pubblicato oggi su Environmental Health Perspectives del National Institute of Environmental health science. L’allarme lanciato sarebbe diretto a tutte le persone che usano il rossetto, ma in particolar modo a tutte quelle persone che mettono il rossetto anche più volte al giorno e che arriverebbero ad ingerire sostanze tossiche per ottantasette milligrammi.