Alessia Marcuzzi si è sempre schierata in prima linea in fatto di body positivity e, sebbene sia un'indiscussa icona di bellezza, ci tiene a precisare che, proprio come tutti, anche lei combatte quotidianamente per accettare le piccole imperfezioni che la contraddistinguono. Non ha mai nascosto di avere le gambe leggermente storte ma, piuttosto che coprirle con gonne lunghe e pantaloni larghi, non perde occasione per metterle in mostra. Ora, approfittando dell'estate e dei look sbarazzini che sta sfoggiando in vacanza, ha avuto un'idea molto originale per ribellarsi a ogni forma di body shaming sui social. Ha condiviso una foto in cui indossa un mini abito di felpa in blu, un modello over con le maniche a tre quarti e la gonna corta.

Si è lasciata immortalare sul lago di Albano, a Castel Gandolfo, di spalle e con le gambe unite, così da mettere in mostra chiaramente il piccolo "difetto". Nella didascalia ha poi scritto:

Vi anticipo: sono molto storte, lo so🤪. Mio marito dice che le mie gambe sono come quelle dei pupazzetti con cui giocavamo da piccoli, quelli che si componevano con delle calamite…avete presente? Solo che a me le hanno attaccate al contrario, scambiando la tibia destra con la sinistra, ma io le scopro comunque. E cammino fiera. Un difetto può diventare la vostra particolarità e rendervi unici, ricordatelo. P.S Non sto bluffando per ottenere complimenti, giuro.

Insomma, Alessia ha mandato un messaggio super positivo a tutte quelle che credono di essere poco attraenti a causa di qualche imperfezione. La verità è che imparare ad accettarsi è il segreto per essere bellissimi e la Marcuzzi lo dimostra: i difetti non rendono "brutti", rendono unici.