Ieri è andato in onda su Rai 1, in diretta dall'Aula Paolo VI del Vaticano, lo show “Una serata di stelle per il bambino Gesù", un evento di beneficenza presentato da Amadeus e dedicato all'ospedale Pediatrico Bambino Gesù, che ha così voluto celebrare i suoi 150 anni di attività. Tra gli ospiti speciali ci sono stati i cantanti più richiesti del momento, da Mahmood a Giovanni Allevi, fino ad arrivare a Elodie, Irama e Benji e Fede, tutti si sono esibiti nella speranza di fare qualcosa di materiale per sostenere i bambini malati. Ad attirare le attenzioni del pubblico è stata soprattutto Alessandra Amoroso, che ancora una volta ha messo in mostra non solo il suo talento ma anche la sua passione per la moda.

Questa volta ha puntato sull'eleganza e sulla sensualità, scegliendo un look "ingannevole". La cantante ha infatti indossato un abito in principe di Galles firmato Dolce&Gabbana, caratterizzato da una gonna asimmetrica con i volant e un originale corpetto monospalla che da un lato lasciava la spalla e il décolleté scoperti, rivelando un bustier in tulle molto sexy. Il prezzo? 1.950 euro. Per completare il tutto ha poi scelto dei décolleté con il tacco a spillo di Le Silla neri e trasparenti, decorati con dei cristalli sulla punta da 780 euro e ha tenuto i capelli legati in una coda di cavallo alta. Il dettaglio che tutti hanno notato? Essendo color nude, il bustier si confondeva con la pelle e dava l'idea che il seno rimanesse nudo. La verità, però, è che si trattava solo di un effetto ottico, Alessandra non ha dato davvero "scandalo" in Vaticano, anzi, è apparsa più glamour e sofisticata che mai. L'outfit non è forse riuscito a esaltare la sua innata femminilità?