L'albero di Pasqua è una tradizione del Nord Europa e in particolare della Scandinava. Viene decorato con fiori e uova, simboli di rinascita e prosperità, del succedersi delle stagioni e di una nuova energia per il mondo. La simbologia cristiana ha poi sovrapposto questi significati naturalistici per rappresentare la Resurrezione di Gesù, il ritorno della vita. Queste le sue origini ma, l'albero di Pasqua moderno, è stato realizzato per la prima volta nel 1965 in Germania dal signor  Volker Kraft, che addobbò un piccolo albero di mele con 18 uova di plastica colorate con i suoi figli e, più l'albero cresceva, più loro aggiungevano addobbi. L'usanza si è poi diffusa in altri Paesi e, di solito, durante i 40 giorni della quaresima, viene aggiunto un addobbo al giorno. Per realizzarlo basta poco e potrete farvi aiutare anche dai bambini, per addobbare insieme la casa in occasione della Pasqua e renderla più allegra e colorata. Vediamo come fare l'albero di Pasqua e tante idee per decorarlo.

Come fare l'albero di Pasqua

L’albero di Pasqua viene solitamente decorato con uova, fiori e simboli pasquali. Quali sono, dunque, le piante più adatte per essere addobbate? Solitamente si possono utilizzare dei semplici rami secchi, che devono essere sistemati in un vaso e decorati con  gli accessori più svariati. Quelli che vogliono essere più ricercati, potranno utilizzare dei rami di melo in fiore, oppure dei fiori di ciliegio o di pesco che hanno rami lunghi che si prestano ad essere decorati. In alternativa potete optare per i rami di nocciolo o di betulla. Le decorazioni, di solito, sono realizzate a mano e nel farle vengono coinvolti anche i bambini. Si potranno appendere delle uova colorate e decorate, oppure degli ovetti di cioccolato, uova di polistirolo colorate, pon pon, o ancora dei bigliettini di auguri personalizzati per ogni parente o semplicemente dei fiori primaverili. Il procedimento per scegliere le decorazioni adeguate è lo stesso utilizzato per addobbare l’albero di Natale. L'importante sarà lasciare libero spazio alla propria fantasia ed ovviamente scegliere colori accesi, che si adeguino al proprio arredamento. Ecco come fare:

  • Disponete i rami in modo armonioso in un vaso grande di terracotta.
  • Per tenerli fermi utilizzate una spugna, di quella che utilizzano i fiorai imbevuta d'acqua.
  • Decoratelo a vostra scelta. Il consiglio è quello di stare bene attenti al peso delle decorazioni. Queste ultime non dovranno essere troppo grandi e pesanti, altrimenti si rischia di appesantire l’albero, spezzando qualche ramo. Meglio quindi utilizzare delle forme piccole e leggere.

Decorare l'albero di Pasqua con le uova colorate

Decorare il nostro albero di Pasqua con le uova svuotate e decorate è una delle idee per dare colore alla nostra casa. Sappiamo già come preparare l'albero, ora vediamo come realizzare le uova colorate per addobbarlo.

  • Per preparare le uova colorate vi occorre un coltellino dalla punta affilata o un ago grande, uova, nastro, tempera e pennelli.
  • Con la punta del coltellino, fate dei piccoli fori alle estremità delle uova crude e soffiate per far uscire il contenuto fino a che il guscio sarà vuoto.
  • Decorate le uova a vostro piacere, lasciatele asciugare e poi, con l'ago, inserite nell'uovo il nastrino colorato.
  • Create,nella parte superiore dell'uovo, un anello con il nastro, per appenderlo all'albero, e un secondo nodo alla base per fermare il nastro. Le uova sono pronte per decorare il vostro albero di Pasqua!

Decorare l'albero di Pasqua con la pasta di sale

Preparare le decorazioni per l'albero di Pasqua con la pasta di sale è sicuramente più impegnativo, ma il risultato sarà molto soddisfacente. Ecco come fare:

  • Gli ingredienti per la pasta di sale sono: 4 tazze di farina, 1 tazza e 1/2 d'acqua, 1 tazza di sale, un po' di olio e colorante alimentare.
  • Strofinate le mani con un po' di olio, unite insieme: acqua, farina e sale e impastate con le mani per circa 10 minuti.
  • Stendete l'impasto su una superficie infarinata e date alla pasta uno spessore di 1/2 cm.
  • Tagliate la pasta di sale con le formine pasquali (campane, coniglietti, pulcini) oppure date voi stessi forma alla pasta di sale.
  • Inserite un ago nella parte superiore, dove poi andrà inserito il nastrino.
  • Cuocete in forno preriscaldato a 150°C e lasciate cuocere per 30 minuti.
  • Una volta raffreddati, dipingili con i colori a tempera e, una volta asciutti infila il nastrino per appenderli all'albero di Pasqua.

Decorare l'albero di Pasqua con i bigliettini

I bigliettini possono essere un'idea creativa e molto semplice da realizzare. Ognuno potrà scrivere frasi e pensieri e auguri dedicati ai propri cari. Possiamo fare dei semplici bigliettini quadrati di diversi colori, oppure realizzarli con forme legate alla simbologia della Pasqua come le campane, ma anche cuori, stelle, tutti impreziositi da nastrini con i quali appenderemo i bigliettini all'albero. Per renderlo ancora più colorato potete attaccare dei piccoli pulcini o coniglietti decorativi che attaccherete sull'albero con la colla a caldo, oppure potrete arricchirlo con tante mollettine colorate.