Dior Homme ha svelato la nuova campagna pubblicitaria per la collezione Primavera/Estate 2016 e, per l’occasione, ha scelto un testimonial d’eccezione, Alain-Fabien Delon. Il figlio dell’attore e sex symbol francese ha solo 21 anni, ma sembra avere già le idee chiare sulla carriera. Il suo obiettivo è infatti ripercorrere le orme del papà, visto che anche quest’ultimo in passato è diventato il volto della maison francese, sponsorizzando il profumo Eau Sauvage de Dior.

Negli scatti realizzati dal fotografo Willy Vanderperre per il brand, Alain-Fabien porta una giacca ed un maglione a quadri, ha i capelli un po’ spettinati, lo sguardo profondo e l’espressione leggermente imbronciata che esalta i tratti delicati del suo viso. Basta guardarlo per un secondo per capire che ha lo stesso fascino  irresistibile del padre, oltre che un’innegabile somiglianza. Grazie al carisma e all’incredibile eleganza che emana da ogni poro riesce ad interpretare alla perfezione l’uomo contemporaneo Dior. L’ultimo figlio del più grande divo del cinema non è nuovo al mondo della moda, visto che già qualche tempo fa aveva sfilato sulle passerelle Gucci.

A posare accanto a lui nella campagna pubblicitaria Dior, ci sono anche il modello Victor Nylander, il cantante Oliver Sim e l'artista Rinus Van de Velde. Nonostante le numerose critiche rivolte al 21enne, accusato di aver raggiunto il successo solo per il suo cognome, Alain-Fabien ha dimostrato di avere tutte le carte in regola per diventare un modello. Chissà se la collaborazione con Dior sarà solo il primo di tanti altri nuovi traguardi.