Shoaib, Rashid e Ilyas Hashim sono tre fratellini di 1, 9 e 13 anni, vengono dal Pakistan e la loro storia sta facendo il giro del web. Sono infatti affetti da una misteriosa malattia che li porta ad andare in catalessi al tramonto per poi risvegliarsi quando spunta di nuovo il sole. Nelle ore notturne, i bimbi sono completamente paralizzati e riprendono le funzioni motorie e le normali attività quotidiane solo all’alba.

Lo strano comportamento è apparso in tutti e tre fin dalla nascita ed è proprio per questo che nel villaggio in cui vivono, nella provincia sud occidentale del Baluchistan, sono stati soprannominati i “solar kids”, cioè i “bambini del sole”. Sono stati ricoverati al Pakistan Institute of Medical Sciences di Islamabad ma nessun medico è riuscito a dare un nome alla loro malattia, anche perché non è emerso nulla di anomalo nelle loro condizioni di salute.

All’inizio, si credeva che si trattasse di una rara forma di paralisi chiamata Masthenia Syndrome ma è stato poi chiaro che la loro non è una condizione permanente poiché hanno i corpi sintonizzati con i movimenti del sole. “Si tratta di una condizione medica che non abbiamo mai visto e per questo la stiamo studiando insieme ad altri centri con cui collaboriamo", ha spiegato il responsabile del nosocomio Javed Akram.

I tre bambini hanno altri tre fratelli che però, a differenza loro, sono assolutamente normali. I campioni del loro sangue e dei loro tessuti sono stati dunque inviati a tredici centri medici specializzati nel mondo, tra cui la Mayo Clinic e il John Hopkins Medical Institute negli Usa e il Guys Hospital a Londra, ma per il momento ancora nessuno riesce a dare una spiegazione al loro comportamento.