Photo Courtesy: Dai Lyn Power
in foto: Photo Courtesy: Dai Lyn Power

La fotografa tedesca Dai Lyn Power, il cui vero nome è Linda Dajana Krüger, ha recentemente realizzato il progetto “Real Prettiness”, in cui raccoglie una serie di fotografie di persone nate con la Sindrome di Down. Lucidalabbra, rossetti rossi e pellicce li rendono splendidi, facendoli sentire dei veri modelli anni ’70.

La fotografa è nota per per i suoi scatti originali, tra cui una serie di foto ‘street style' che mostrano come anche gli anziani possono adattarsi ai tempi moderni. Con "Real Prettiness", Dai Lyn vuole mostrare le personalità e il profondo senso dell’umorismo dei partecipanti, lasciando in secondo piano le caratteristiche fisiche e mentali che li rendono disabili.

Una persona su 800 nasce con la Sindrome di Down, ma bisogna andare oltre le apparenze, non bisogna dare delle etichette alle persone solo perchè ‘nate diverse'. La fotografa tedesca è riuscita, con il suo servizio fotografico, a restituire dignità ed onore ad una categoria solitamente discriminata. Dai Lyn Power ha contattato i partecipanti attraverso un’agenzia del lavoro per disabili ed ha scelto di renderli appariscenti, sgargianti e kitsch, proprio come hanno sempre desiderato di vedersi. “Ho cercato abiti che fossero adatti a loro e che li facessero sentire a proprio agio. Hanno apprezzato il loro make-up così tanto che la sera non volevano toglierlo”, ha dichiarato la fotografa. Tutti i partecipanti si sono divertiti e sono stati così fieri di aver partecipato al servizio fotografico che la sera stessa non parlavano d’altro. Le foto sono solo un primo passo verso il cambiamento di uno stereotipo obsoleto di disabilità.