Angie e Nick sono una coppia di Twin Falls, negli Stati Uniti, ed hanno sempre desiderato una famiglia. Dopo il matrimonio, hanno provato più volte ad avere un bambino ma, nonostante gli innumerevoli tentativi, non ci sono mai riusciti fino a quando i medici non hanno diagnosticato alla ragazza alcuni problemi di infertilità.

Angie fino a quel momento era stata sottoposta a troppe sollecitazioni ed aveva pensato a se stessa e ad un periodo di relax. Mentre provava a rimanere incinta aveva accumulato talmente tanta  ansia che stava avendo degli effetti indesiderati sui suoi ormoni. Dopo essere stata sottoposta a vari trattamenti di fertilità, i risultati però non arrivavano. E’ proprio a questo punto che Angie e Nick hanno deciso di adottare un bimbo. Nel momento in cui il piccolo è arrivato a casa, i due sono stati felicissimi di avere qualcuno di cui prendersi cura e con cui condividere le loro giornate. Come se non bastasse, presto la loro gioia è salita alle stelle.

Pochi giorni dopo l’adozione hanno infatti avuto una inaspettata sorpresa: Angie era rimasta incinta dopo ben 3 anni di infertilità. “L'infertilità causa lo stesso livello di stress del cancro. Se si riesce a alleviare, è possibile ripristinare il normale funzionamento del proprio corpo”, ha dichiarato la donna, che da poco ha partorito il suo secondo bambino. Oggi, ha capito che il suo non era un problema fisico, ma mentale. A tutte le donne che si trovano nelle sue stesse condizioni consiglia di non cercare la gravidanza in modo ossessivo, ma di rilassarsi il più possibile. L’ansia può giocare brutti scherzi e gli effetti che ha sul corpo possono essere davvero tremendi.