Adidas, il brand francese leader nel mondo dell’abbigliamento sportivo, ha trovato un modo originale per dire la sua a proposito delle unioni omosessuali e della lotta all’omofobia. Qualche giorno fa, ha postato sull'account Instagram una foto che immortala i piedi di due persone, presumibilmente donne, che, indossando scarpe da ginnastica identiche, si scambiano un bacio. Nella didascalia è stato poi scritto: “The love you take is equal to the love you make”, una frase tratta dalla canzone dei Beatles “The End” che significa “l’amore che ricevi è uguale all’amore che crei”.

L’obiettivo è celebrare le diversità e mostrare il sostegno dell'azienda agli omosessuali, costretti a combattere duramente pur di vedere approvato il loro diritto ad amarsi liberamente. La foto "LGBT friendly" ha ottenuto 250mila like e centinaia di commenti. Da un lato ci sono coloro che hanno apprezzato con entusiasmo l’iniziativa, dall’altro quelli che invece non hanno condiviso il gesto poiché un marchio tanto famoso a livello internazionale non dovrebbe schierarsi chiaramente su temi come questo. Non è la prima volta che Adidas sostiene la comunità gay, già nel 2014 aveva scelto come testimonial Tom Daley, campione mondiale britannico nei tuffi che da poco aveva dichiarato apertamente la sua omosessualità.

Nella foto condivisa su Instagram, la parola “equal”, naturalmente, non è stata scelta a casa, ma fa riferimento all’uguaglianza dei sentimenti, a prescindere dal sesso di appartenenza delle persone che si amano. L’azienda francese ha inoltre invitato gli sportivi a sentirsi liberi di fare coming out, visto che una clausola nei suoi contratti di sponsor specifica l’accettazione di ogni tipo di diversità.

The love you take is equal to the love you make.

A post shared by adidas (@adidas) on