A quale donna non è mai capitato di ritrovarsi alle prese con il ciclo mestruale proprio nelle giornate in cui era stata programmata una vacanza al mare? Che ci si avvilisca o che si affronti la situazione con una certa serenità, non importa, l'unica cosa certa è che dover cambiare regolarmente l'assorbente nel corso della giornata crea non pochi disagi, soprattutto quando si visitano delle spiagge non attrezzate. Da oggi, però, si potrà dire addio a disagi simili: sono nati dei costumi perfetti per evitare ogni tipo di perdita senza dover utilizzare un tampone o un assorbente. A produrli è il brand Ruby Love, che è andato incontro alle esigenze femminili, lanciando la collezione Period Swimwear.

Gli innovativi costumi per il ciclo sono realizzati in un tessuto tecnologico che riesce ad assorbire il flusso di tre tamponi usa e getta. Sono dotati infatti di una fodera incorporata in cotone organico antiodorante che si asciuga in pochi minuti, catturando le perdite anteriori, laterali e posteriori. Sono stati studiati appositamente per l'attività acquatica e, come se non bastasse, sono anche eco-sostenibili poiché riducono al minimo l'inquinamento ambientale. I costumi assorbenti sono tutti trendy e colorati, sono infatti disponibili nelle più svariate fantasie e modelli, dai bikini a quelli interi, fino ad arrivare ai monospalla e ai trikini. Il brand offre ogni tipo di taglia, da quelle per teenager a quelle per le plus-size. Insomma, a partire da questo momento non si dovrà più avere paura del ciclo in estate: con i bikini assorbenti le donne non saranno più costrette a rinunciare ai bagni al mare o in piscina quando arrivano le mestruazioni.