Lo stilista italiano Elio Fiorucci è morto poche ore fa nella sua abitazione milanese, lasciando il mondo della moda in lutto. Verrà ricordato per sempre per lo stile eccentrico e “pop” delle sue collezioni di abiti, che ha cominciato a mettere in vendita a partire dagli anni ’70. Elio Fiorucci ha compiuto i primi passi nel fashion system accanto al padre nel suo negozio di pantofole ed è arrivato a creare un vero e proprio impero con la maison che porta il suo nome.

La reazione dei social alla morte di Elio Fiorucci

Il popolo dei social è rimasto senza parole di fronte la notizia della sua scomparsa e sono sempre di più le persone che gli dedicano un pensiero o un ultimo saluto attraverso una foto o un tweet. Luca Dondoni, Paola Marella e Fabio Novembre sono solo alcune delle personalità del mondo dello spettacolo che hanno voluto ricordarlo nelle ultime ore sui social. Molti utenti del web hanno cominciato anche a condividere la foto dei suoi celebri angioletti vittoriani, simbolo della maison.

Addio ad Elio Fiorucci, il "re degli angeli"

In passato, gli angeli erano stati definiti stesso da lui in questo modo: “Gli angeli sono scesi tra noi per dire che l' amore e la pace sono le uniche cose importanti, ciò di cui tutti hanno bisogno per essere felici. Gli angeli non sono solo gli spiriti buoni del nostro immaginario, sono anche le persone che vivono accanto a noi o magari qualcuno che incontriamo per caso. Angeli sono tutte le persone che sanno perdonare i tuoi errori e farti sentire al di là di tutto che ti vogliono bene”. Elio Fiorucci ha sempre cercato di creare un rapporto di fiducia e d'amore con i suoi clienti ed è proprio per questo che lascia un vuoto incommensurabile sia nel mondo della moda che nel cuore di tutti quelli che hanno sempre amato il suo stile.

#pop illuminato #grazie #eliofiorucci #civediamodilà

A post shared by diego passoni (@diegopassoni) on

Sorrideremo sempre insieme RIP ❤️ #ElioFiorucci #forever

A post shared by Fabio Novembre (@fabionovembre) on

ELIO FIORUCCI FOREVER ❤️

A post shared by Saturnino Celani (@saturnino69) on