Siete stanchi delle solite torte con la pasta di zucchero che, anche se meravigliose esteticamente, danno l'idea di essere un tantino troppo artificiali? Il nuovo trend impone di dire addio al cake design e di ritornare alle torte nude, senza glasse e decorazioni. La Naked Cake, ovvero quella pulita, sobria ed essenziale ha un'eleganza senza tempo e con il suo fascino vintage è diventata super apprezzata negli ultimi tempi.

Cos'è la Naked Cake?

La Naked Cake letteralmente significa "torta nuda" poiché non ha glassa o decorazioni, al massimo per definire i contorni viene usata una "spatolatura" della sua crema di farcitura. E' nata in America ed è arrivata nel nostro paese una decina di anni fa insieme a paste da zucchero, glasse a specchio e cup-cake e a contraddistinguerla è la semplicità. Essendo pulita e sobria, ha un'eleganza senza tempo, nonché un fascino vintage diventato molto apprezzato negli ultimi tempi. Non è un caso che torte di questo genere abbiano surclassato quelle con la pasta da zucchero eccessivamente decorate ed estrose, cominciando a spopolare nelle pasticcerie. Sono diventate richiestissime per le grandi cerimonie perché sono indimenticabili e soprattutto perché non rischino di cadere nel cattivo gusto. La base può essere formata da un pan di spagna dalla consistenza diversa rispetto a quello tradizionale poiché deve essere capace di reggere l'altezza richiesta, mentre la crema per farcitura e decorazioni può variare a seconda delle occasioni e delle stagioni. Insomma, a quanto pare è arrivato il momento di dire addio alle torte con la pasta da zucchero, per essere trendy durante una festa o una cerimonia è necessario puntare tutto sulla Naked Cake.