Katie Piper è un modella americana e nel 2008 la sua vita è cambiata. Dopo aver subito un attacco con l'acido dal suo ex fidanzato, si è ritrovata con il volto sfigurato e la cosa l'ha costretta a sottoporsi a ben 200 interventi chirurgici. In questo periodo dell'anno, quando le persone disegnano sulla propria pelle ferite e cicatrici per festeggiare Halloween, non può non ricordare il doloro provato in seguito all'aggressione.

E' proprio per questo che ha voluto condividere un post per invitare gli utenti del web a evitare degli atteggiamenti simili che potrebbero risultare offensivi nei confronti di chi, come lei, è realmente sfigurato. Nel post ha scritto:

Mi piace Halloween così come piace a chi mi circonda ma per favore, non mascheratevi da qualcuno che ha appena subito un incidente. Anche se non vi importa di come le altre persone possano sentirsi, ricordatevi che nessuno di noi è immune e che un giorno potreste essere voi ad avere quelle ferite senza bisogno di ricorrere ad un trucco di Halloween. Zucche, streghe, gatti, pipistrelli, qualsiasi cosa ma non scegliete di rappresentare qualcuno che è stato ferito seriamente. Grazie.

Il messaggio è molto chiaro e ha ottenuto moltissimi consensi. Alcuni hanno ammesso di non aver mai preso in considerazione una cosa simile ma, dopo aver letto le parole di Katie, di sicuro non continueranno a disegnarsi cicatrici e tagli sul volto. La modella ha impiegato anni per riprendersi dallo shock e per accettare il suo "nuovo" aspetto, soffrire ancora per lei è un vero e proprio incubo ed è per questo che ha fatto un appello simile sul web.