Se solitamente utilizzi l'aceto per condire le tue insalate da oggi potrai utilizzarlo in tantissimi altri modi: i suoi benefici nel campo della bellezza sono davvero tantissimi, ma anche gli impieghi per le pulizie domestiche. Ecco tutti gli utilizzi alternativi dell'aceto!

Nel periodo estivo può capitare di essere punti da alcuni insetti. Quando non si hanno creme a portata di mano si può tamponare l'aceto con un batuffolo di cotone direttamente sulla puntura, in modo da alleviare il prurito. Per quanto riguarda la cura della pelle, l'aceto può essere utilizzato per contrastare la pelle grassa: diluisci un cucchiaino di aceto in un bicchiere di acqua naturale a temperatura ambiente, poi tampona il composto sul viso con l'aiuto di un dischetto di cotone. Se invece hai la pelle secca puoi preparare un rimedio per la notte: unisci aceto di mele, olio di oliva e acqua e applica abbondantemente sul viso fino a completo assorbimento. Ottimo alleato anche dei capelli, puoi utilizzarlo per rendere i capelli più luminosi: utilizza l'aceto di mele per l'ultimo risciacquo ed elimina gli eccessi con l'acqua fredda.

L'aceto però non viene impiegato solo per i rimedi di bellezza: i suoi benefici infatti si possono sfruttare anche per la cura del giardino. Se hai problemi con le erbacce che si insidiano tra i marciapiedi o tra le piastrelle esterne, ti basterà innaffiarle con dell'aceto per vederle scomparire. Ottimo rimedio anche per allontanare gli insetti dal prato e godersi la pace estiva. Se hai amici a quattro zampe in casa può capitare che sui vestiti si accumulino dei peli: per rimuoverli completamente aggiungi mezzo bicchiere di aceto all'ultimo risciacquo della lavatrice. Per tenere al sicuro i vostri animali dai parassiti, basterà spruzzare delicatamente dell'aceto sul loro manto, ma questo ingrediente è ottimo anche per eliminare i cattivi odori dalla lettiera.