Come per ogni sport che si rispetti anche lo yoga ha bisogno dell'abbigliamento adatto, così come il pilates: due discipline che necessitano di un outfit comodo, per consentire facilità di movimento, realizzato in tessuti traspiranti, meglio se leggeri e realizzati con fibre naturali, come il cotone. Scopriamo allora come vestirsi per yoga e pilates, così da affrontare la vostra lezione al meglio ed eseguire gli esercizi in tutta libertà e senza insidie.

Abbigliamento comodo ma senza esagerare con outfit ampi

Cosa indossare quindi per fare yoga o pilates? L'abbigliamento suggerito comprende leggins, pantaloncini, t-shirt, canotta. In particolare, nello yoga, evitate maglie troppo ampie che potrebbero lasciarvi il dorso nudo in alcuni esercizi: ciò non vi permetterebbe di eseguirli al meglio. Anche per il pilates sono sconsigliati abiti troppo ampi o abbondanti: l'istruttore deve avere la possibilità di vedere bene le parti del corpo, per assicurarsi che gli esercizi vengano svolti correttamente.  Sia lo yoga che il pilates prevedono esercizi per l'allungamento muscolare, per questo, soprattuto nei corsi avanzati, è importante utilizzare abiti aderenti, che si adattino alla forma del corpo, ma non fascianti, e soprattutto in materiale elastico e traspirante: in questo modo gli indumenti non si sposteranno durante gli esercizi. In particolatr nello yoga, si muovono molto le braccia: per questo sono consigliate le canotte, meglio se in tessuto naturale, come il cotone. Nel periodo invernale potete vestirvi a strati: tenete all'inizio una felpa con zip e senza cappuccio, così da lasciare il collo libero per gli esercizi e poi, man mano restate solo con la t-shirt.

No alle scarpe: piedi liberi o calzini antiscivolo

E cosa dire invece delle calzature? Nello yoga si lavora a piedi scalzi, mentre nel pilates si indossano solitamente i calzini antiscivolo, meglio se dotati di uno speciale silicone antiaderente che dura nonostante i ripetuti lavaggi.  Nei negozi specializzati di abbigliamento sportivo, potete trovare in vendita anche delle calze tecniche per pilates con le dita separate oppure con l'alluce separato dal resto, così da rendere efficace la presa sul pavimento. Se proprio non riuscite a rinunciare alle scarpe: scglietene un paio che permetta alle dita libertà di movimento.

Intimo comodo e in cotone

Sia per lo yoga che per il pilates è importante indossare intimo comodo e di cotone: meglio se senza cuciture o comenque evitando assolutamente pizzi o ricami che potrebbero creare fastidio duante alcune posizioni. Chi ha un seno abbondante dovrà scegliere un reggiseno contenitivo, sempre in materiali naturali. Altrimenti l'ideale è il reggiseno sportivo che sostenga il seno durante i movimenti, senza che vada ad intralciarli, con il rischio di farsi male.