Sophie Guidolin è una donna di 27 anni, viene dalla Gold Coast, nel Queensland ed è mamma di 4 figli. Nonostante ciò, ha un corpo perfetto, visto che, durante tutte le gravidanze affrontate, si è sempre tenuta in forma con l'attività fisica. A dispetto di quanto si potrebbe pensare guardando le forme marmoree che sfoggia in ogni scatto caricato su Instagram, il recupero dopo il parto non è stato semplice da affrontare.

Avendo ricorso al cesareo, si è ritrovata con con il tessuto cicatrizzante interno non perfettamente risanato e la cosa le faceva sentire le stelle ogni volta che toccava quella zona del corpo. “Ho partorito più di un anno fa e mi sto ancora riprendendo dal dolore. Non posso mettere pesi sul bacino perché mi fa male al solo tatto, a volte anche sedermi e camminare sono diventate cose difficili”, ha spiegato Sophie disperata. Oggi, il suo obiettivo è far capire a tutte le future mamme che il taglio cesareo non è la soluzione più facile da adottare per non sentire dolore durante il parto, visto che ha diversi effetti indesiderati che possono prolungarsi per interi anni.

Lei, ad esempio, ancora deve riprendersi del tutto e rimpiange di non aver ricorso fin dal primo momento al parto naturale. Di sicuro, se un giorno lei e il marito decideranno di avere un altro bambino, rendendo ancora più numerosa la famiglia, non ci penserà su due volte alla soluzione da adottare. Sophie ha infatti le idee molto chiare: eviterà a tutti i costi di ricorrere al taglio cesareo al termine della gravidanza, anche se questo significherà provare i dolori del travaglio.