George Young è un bambino di 5 anni, viene da Kenilworth, nel Warwickshire, e la sua vita non è uguale a quella dei coetanei. A 3 anni gli è stata diagnosticata la malattia di Batten, una patologia molto rara tra i cui sintomi c'è anche la demenza. Nonostante sia ancora molto piccolo, sta avendo dei problemi di vista, sta perdendo la mobilità e non riesce più a pronunciare pronunciare alcune parole semplici come "mamma" e "papà". E' costretto su una sedia a rotelle, viene alimentato attraverso un tubo e la cosa è decisamente straziante.

"Non sapevo che esisteva la demenza infantile, non avrei mai pensato che sarebbe capitato a mio figlio. All'inizio sembrava che crescesse normalmente, poi le cose sono cambiate", ha spiegato la mamma Claire, che fino a questo momento aveva associato la demenza agli anziani. Giorno dopo giorno la donna vede che la situazione peggiora sempre più, tanto che il bambino è diventato quasi incapace di vederla, per lui sono importanti i rumori e gli odori per riconoscere una persona.

Al momento non esiste nessun trattamento che possa curare la condizione di George, è destinato a perdere la sua battaglia prima di diventare abbastanza grande da potersi godere la vita al 100%. Claire ha dunque pensato bene di stilare una lista che raccoglie tutte le cose più belle fatte in compagnia del figlio, fino ad ora è andata in elicottero, sulle montagne russe, ha incontrato i soldati di Buckingham Palace. Così facendo, quando il bimbo non ci sarà più, lei potrà ripensare a lui con il sorriso, custodendo gelosamente questi meravigliosi ricordi.