Quaden Bayles è una bambino di 4 anni ed è affetto da nanismo, una condizione clinica che comporta dei difetti nell'accrescimento somatico delle strutture anatomiche del corpo. Il mese scorso, sua mamma Yarraka ha pubblicato sul profilo Facebook un video del piccolo. Si trovava nella sala di attesa di un medico e guardava con curiosità il suo riflesso nello specchio. La reazione degli utenti del web è stata incredibilmente disgustosa. Il filmato ha raggiunto oltre 50mila visualizzazione ed in moltissimi hanno cominciato a prendere di mira il bambino, prendendolo in giro, offendendolo e definendolo brutto.

E’ stato condiviso un paio di volte ed è proprio così che sono partiti i commenti crudeli. Non mi aspettavo che accadesse. Sono così fiera di Quaden e dei suoi successi, è per questo che ho deciso di postare il video”, ha dichiarato la donna. Yarraka, intanto, porta avanti una campagna di sensibilizzazione dell’opinione pubblica per far conoscere il nanismo, una condizione molto diffusa, ma di cui solitamente si conosce ben poco. “Ci sono tante persone ignoranti. Non riescono a capire che Quaden è la mia gioia, anche se è nato con una disabilità”, ha spiegato la donna.

Il piccolo, nonostante abbia solo 4 anni, per motivi di salute è stato già sottoposto a diversi interventi chirurgici di molte ore. E’ proprio per questo che la sua mamma lo considera un piccolo guerriero e va fiera di lui. La donna spera che i bambini affetti da nanismo come suo figlio non finiscano per essere vittime di bullismo e che possano avere una vita normale come i loro coetanei.