Samantha Simpson è una ragazza di 19 anni, viene dall'Arkansas, negli Stati Uniti, è una studentessa e la sua storia sta facendo il giro del web. Aveva appena compiuto 18 anni quando ha incontrato il suo attuale marito, JR, un uomo di 62 anni,e fin dal primo momento è rimasta impressionata dalla sua gentilezza e dai suoi modi da gentiluomo. Dopo aver passato mesi a chiacchierare con lui, se ne è definitivamente innamorata.

Prima di allora aveva incontrato diversi ragazzi della sua età ma si erano rivelati tutti immaturi e incapaci di portare avanti una relazione con serietà. Il fidanzamento con JR è durato pochissimo, i due sono convolati subito a nozze nel gennaio del 2018, trasferendosi insieme in Kansas, e ora stanno cercando di avere un figlio. Sono molti quelli che non vedono di buon occhio la loro relazione, visto che a dividerli ci sono ben 43 anni di differenza. Samantha ha infatti raccontato che il marito riceve offese in continuazione, sono molti gli estranei che, vedendolo in sua compagnia, lo scambiano per suo nonno o, peggio, lo chiamano "pedofilo".

"Quando usciamo tutti ci guardano, mi scambiano sempre per sua nipote e la cosa mi turba moltissimo. E' estenuane ascoltare i commenti delle persone ogni volta che ci baciamo o ci teniamo per mano", ha spiegato la 19enne. Anche le famiglie e gli amici all'inizio non capivano come potesse funzionare quella relazione, poi, dopo aver capito che facevano sul serio e che si amavano, hanno dato il loro sostegno. La speranza di entrambi è che, nel momento in cui metteranno al mondo il loro primo figlio, smetteranno di ricevere offese da parte degli estranei.