Asia Newson ha 11 anni, viene dal Michigan e nel 2008, quando aveva solo 5 anni, è diventata co-fondatrice di una società che produce candele, chiamata Super Business Girl. Oggi è stata definita la più giovane imprenditrice di Detroit. Asia ha sempre prodotto le sue candele in casa con l'aiuto di genitori e qualche anno fa ha deciso di cominciare a venderle per strada. Utilizzava i proventi delle vendite per pagare i suoi libri e tutto l’occorrente scolastico, ma comprava anche indumenti e cibo per i bambini bisognosi. Fin dal primo momento, Asia ha cercato degli investitori che puntassero sulla sua attività in crescita stesso per le vie della sua città.

Oggi, vado alla ricerca di un investimento di 20 dollari, che mi permetterà di  acquistare gli strumenti necessari di cui ho bisogno per espandere e far crescere la mia attività”, dichiarava la bambina quando ha avviato il suo business. In realtà, una donna, affascinata dal suo entusiasmo, le offrì una banconota da 100 dollari. Insieme a suo padre Michael distribuiva anche i suoi bigliettini da visita. La vita di Asia è cambiata, però, quando è riuscita a catturare l'attenzione di Dave Anderson, co-proprietario di Bamboo Detroit, una start-up locale, il quale l’ha definita un talento naturale, poiché era capace di capire alcuni concetti di economia meglio di molti adulti. L’uomo ha deciso di dare il suo supporto alla bambina e le ha permesso di sviluppare la sua attività su Internet. Oggi, Asia guadagna più di suo padre. Il suo sogno per il futuro è quello di diventare una fonte d’ispirazione per altri suoi coetanei. Sarà felice di dare lei stessa consigli sul mondo dell’imprenditorialità.