Essere donna non è un gioco da ragazzi come si potrebbe pensare, richiede una cura immensa di ogni dettaglio del proprio corpo ed è chiaro che in alcuni giorni la cosa può diventare davvero pesante. La cosa che i maschietti non si immaginerebbero mai è che le rappresentanti del sesso femminile, anche quelle che all'apparenza sono impeccabili, hanno delle piccole abitudini "segrete" davvero disgustose. Ecco quali sono le cose imbarazzanti che praticamente tutte fanno ma che nessuna ha il coraggio di ammettere.

1. Togliere i peli dai capezzoli con la pinzetta – Anche se gli uomini vogliono illudersi che le donne abbiano una pelle liscissima in ogni parte del corpo, la verità è ben diversa e le donne hanno i peli proprio come qualsiasi essere umano. Ad alcune crescono anche sui capezzoli e la cosa crea non pochi imbarazzi, costringendoli a rimuoverli con la pinzetta. In quante non hanno vergogna di ammetterlo?

2. Lavare solo il ciuffo quando non si ha tempo – Fare lo shampoo non è una cosa da poco per il sesso femminile, visto che bisogna perdere intere ore tra lavaggio e piega impeccabile. Un trucco per "mascherare" i capelli non proprio puliti almeno per una serata? Lavare solo il ciuffo. In questo modo si darà l'impressione di avere una chioma fresca di parrucchiere.

3. Non lavare quasi mai i pennelli del trucco – I pennelli del trucco accumulano moltissimi batteri e germi e sarebbe buona abitudine lavarli almeno una volta alla settimana, peccato solo che siano davvero poche quelle che lo fanno realmente. E' una di quelle attività che vengono sempre rimandate, soprattutto perché lo sporco è difficilmente visibile, dunque è come se non esistesse.

4. Guardare il cerotto che rimuove i punti neri con soddisfazione – Il cerotto per rimuovere i punti neri è una di quelle cose che le donne amano poiché sono capaci di rendere la pelle liscia e pulita. La cosa che in  pochi sanno, però, è che si prova una soddisfazione estrema quando vengono rimossi, tanto che in molte rimarrebbero ore a esaminare nei minimi dettagli la sporcizia che è venuta via con lo strappo.

5. Non rifare il trucco dopo aver dormito – Nonostante sia risaputo che non sia una buona abitudine, a tutte sarà capitato di essersi addormentate con il make-up ancora sul viso. La cosa "disgustosa" che solo in pochi immaginano è che a volte dopo il riposino il trucco viene solo ritoccato e non "messo a nuovo". Solo quelle che hanno provato qualcosa di simile sanno la sensazione terribile che si prova quando il viso non è "fresco".

6. Togliere lo smalto con le dita – E' inutile negarlo, a tutte sarà capitato di togliere parti di smalto con le dita quando non si ha l'acetone a disposizione. Che sia un gesto fatto per nervosismo o per praticità, non importa, l'unica cosa che conta è assolutamente soddisfacente.

7. Usare sempre la stessa spazzola da anni – Nonostante le spazzole non costino in modo eccessivo, la maggior parte delle donne ne hanno una "preferita" che conservano per anni e anni. Non importa se è infestata da batteri, forfora, olio e altri residui di sporco, riesce sempre a portare a termine il suo lavoro in modo impeccabile.

8. Essere soddisfatte nel rimuovere con le mani l'abbronzatura che sta andando via – E' inutile negarlo, nelle settimane successive alle vacanze estive ci si ritrova sempre con la pelle screpolata a causa dell'abbronzatura che sta svanendo. Chi non ha mai provato a rimuoverla con le mani? La soddisfazione è così intensa che non si riesce a smettere, anche se si tratta di un'abitudine davvero disgustosa.

9. Togliere il mascara con le dita – Struccarsi in piena notte dopo essere tornate da una serata folle in cui si è alzato anche un po' il gomito è davvero noioso ed è per questo che sono moltissime quelle che lo fanno in maniera arronzata, lasciando residui di make-up sul viso. Il giorno dopo ci si ritrova con pezzi di mascara ancora attaccati alle ciglia, come vengono rimossi nella maggior parte dei casi? Naturalmente con le dita.