Altro che Rapunzel, sono loro le vere regine dei capelli lunghi. Sono le sette sorelle Sarah, Victoria, Isabella, Grazia, Noemi, Maria e Dora, i cui capelli superavano le loro caviglie.  Il biografo Brandon Stickney ha rivelato come sono diventate molto famose nel mondo dello spettacolo degli Stati Uniti con il loro prodotto brevettato e miracoloso per fare crescere i capelli che ha un fatturato di oltre tre milioni di dollari.

La storia – Le sorelle, nate tra il 1851 e il 1865 nella comunità agricola rurale di Cambria, New York, per salvare la famiglia dalla povertà si sono avvicinate al mondo dello spettacolo e hanno iniziato la loro carriera di cantanti. Ma presto si accorsero che il pubblico era più interessato dalle loro splendide chiome piuttosto che dalla loro voce. E cominciarono a raccontare che, fin da piccole, la madre passava sui loro capelli un unguento per favorire la crescita. E presto decisero di metterlo in vendita.

Il prodotto – La soluzione è  composta da 56 per cento di acqua amamelide, 44 per cento bay rum, e un po ‘ di sale, magnesio, e acido cloridrico. E le sorelle vennero utilizzare come prova vivente del successo del prodotto. I prodotti per la cura dei capelli iniziarono a essere vendute  al prezzo di 50 centesimi – 1,50 dollari al pezzo. E grazie alle loro tattiche di marketing  le sorelle Sutherlands vendettero 2,5 milioni di bottiglie di coltivatore di capelli nel 1890, quasi quattro anni dopo fatturarono oltre tre milioni di dollari. Oggi, molti elementi dalla loro gamma di bellezza ormai defunta affiorano regolarmente all'asta. Su eBay, per esempio, una bottiglia di vetro contenente The Seven Sutherland, il coltivatore dei capelli è quotata a 249,99 dollari.