Sognare ad occhi aperti, fantasticare, immaginare una  realtà perfetta, sono cose che, quando tutto va male, ci permettono di non perdere la speranza e di sentirci ancora vivi. Se hai una lavoro ridicolo e monotono, se la tua vita è insoddisfacente da ogni punto di vista, non abbandonare i tuoi sogni, inseguili, non vivere più in un incubo. Ma quali sono le paure più diffuse che impediscono di realizzarci e di farci credere che ancora tutto è possibile?

1. La paura di non fare soldi – Alcune persone credono che avere molto denaro significhi tutto nella vita. Banalmente, i soldi non fanno la felicità: non bisogna essere controllati da qualcosa che può sparire in un secondo. Realizzarsi in campo lavorativo, amoroso e familiare, a prescindere da quanto si guadagna, può essere una grande soddisfazione.

2. La paura di rimanere senza amici – A volte non si possono sempre seguire i propri amici a causa di impegni personali, del lavoro o semplicemente per il badget limitato che ci ritroviamo. Sarà dura conciliarsi con il tempo libero degli altri, ma se si tratta davvero di amici, si troverà una soluzione per venirsi incontro. Altrimenti “meglio soli che male accompagnati”.

3. La paura di essere soli – Ognuno di noi è diverso ed ha i propri sogni. Se vi aspettate di trovare una persona che capisce sempre ciò che amate e che adatta la sua vita ai vostri impegni, siete deliranti! Seguire i propri sogni vuol dire anche rinunciare a qualcosa; solo se sarete fortunati, riuscirete a conciliare tutto.

4. La paura di fallire – Il successo non dovrebbe essere definito dagli altri. Alzarsi la mattina e sforzarsi per portare avanti i propri obiettivi può essere definito un successo con voi stessi. Se si è felici con ciò che si ha, non ci si deve lasciare influenzare dalla negatività delle persone che vi circondano. La vita non deve mai essere determinata dagli altri.

5. La paura di non essere apprezzati– Se una persona, anche solo una, si sente meglio in vostra compagnia, ascoltando le vostre parole, dovrete essere soddisfatti di voi stessi: avrete avuto la possibilità di far cambiare idea ad una persona. Anche solo questo può dimostrarsi una cosa sorprendente!

6. La paura di non avere talento – A volte c’è bisogno di ripetere qualcosa per 10 volte, prima di avere successo. Non tutti si realizzano con la stessa facilità. Ma non bisogna arrendersi. Quando si insegue un sogno, non lo si fa perché quella è la cosa giusta, ma perché tutto il resto vi fa sentire inferiori, come se stesse annegando in  una vita che non vi appartiene.

Insegui i tuoi sogni sempre: quando sarà tutto finito e ci si guarderà indietro, sorriderai ripensando agli sforzi fatti per raggiungere ciò che realmente hai amato. Capirete che questo è l'unico modo in cui dovevano andare le cose.