L’estate e il caldo sono ormai arrivati: quale migliore occasione per preparare dei ghiaccioli fatti in casa? Sono freschi, colorati, deliziosi, sani e soprattutto semplicissimi da preparare. Il “fai da te” ci permette anche di realizzare un prodotto completamente naturale, privo di coloranti artificiali, perfetto per una dieta salutare. Servono solo frutta fresca, acqua e zucchero, oppure in alternativa la stevia, il malto di riso o lo sciroppo d'acero. La preparazione dei ghiaccioli è molto semplice se si dispone delle formine apposite, ma anche coloro che non le hanno possono trovare facilmente un’alternativa. Basta riutilizzare gli stecchini in legno dei gelati acquistati in precedenza e dei bicchierini di plastica. Ecco 5 ghiaccioli facili da realizzare in casa.

1. Ghiacciolo al limone – Per i principianti, il ghiacciolo al limone è quello più semplice da realizzare. Come prima cosa, bisogna prendere un limone fresco, diluire il suo succo in 400 millilitri d’acqua e filtrarlo, di modo da eliminare facilmente la polpa e i semi. Infine, si deve aggiungere il dolcificante e mettere il composto nel bicchierino. Basta lasciarlo in freezer per 3-4 ore per farlo solidificare. Attenzione, lo stecchino deve essere inserito quando il ghiacciolo non è ancora diventato solido, magari un’oretta dopo averlo messo nel congelatore.

2. Ghiacciolo allo yogurt – Per realizzare un ghiacciolo alla yogurt bisogna scegliere il proprio gusto preferito, magari aggiungendo anche pezzi di frutta frullata a piacere. In questo caso non si deve aggiungere lo zucchero poiché il prodotto è già molto dolce. Basta versare lo yogurt nella formina e metterlo in freezer per qualche ora per avere un ghiacciolo perfetto.

3. Ghiacciolo alla banana – Le banane sono uno di frutti più amati dai bambini che sicuramente ameranno il ghiacciolo a questo gusto. Innanzitutto, si devono utilizzare delle banane morbide e mature. E’ necessario metterle in un mixer insieme a mezzo bicchiere di succo di limone e frullare il tutto. Come sempre, bisogna poi versare il prodotto negli stampini e lasciarlo solidificare.

4. Ghiacciolo latte e frutta – Un'alternativa golosa e cremosa al semplice ghiacciolo a base di acqua è un ghiacciolo al latte e frutta fresca. Per prepararlo bisogna far solidificare il latte e poi frullare i cubetti realizzati. A questo punto si deve aggiungere la frutta tagliata a pezzi, qualche scaglietta di cioccolata, altri 100 gr di latte non congelato e 2 cucchiaini di zucchero. Gli stampini devono essere riempiti con il frullato e lasciati in freezer per un’intera giornata.

5. Ghiacciolo al tè verde – Si tratta di un gusto difficilmente reperibile in commercio, ma facile da realizzare in casa. Per realizzarlo basta preparare un tè verde normalmente, aggiungerci dl succo di limone e un pizzico di zucchero. Dopo averlo lasciato per qualche ora nel congelatore, sarà perfetto per essere gustato nei caldi pomeriggi estivi.