A chi non è mai capitato di ritrovarsi a fare sesso in una casa condivisa? Sapere che nelle stanze accanto ci sono amici, coinquilini o, peggio ancora, genitori che potrebbero ascoltare o essere infastiditi da rumori molesti, è una cosa che può imbarazzare e inibire, portando qualche piccolo disagio nell'attività intima. La verità, però, è che non è indispensabile urlare e gemere quando ci si lascia andare alla passione. Fare sesso in modo silenzioso può risultare decisamente piacevole, basta seguire una serie di piccoli accorgimenti. A lungo andare si capirà che è un'esperienza ricca di benefici poiché aumenta la complicità e l'intimità, rendendo il rapporto molto più profondo e hot.

Come fare l'amore in modo silenzioso

1. Mettere una musica di sottofondo

Un rimedio perfetto per mascherare i rumori "molesti" del sesso? Mettere su la propria musica preferita. In questo modo non solo verranno camuffati i possibili gemiti ma ci si potrà anche godere l'intimità con un sottofondo romantico capace di rendere l'atmosfera davvero magica, nonostante la presenza di altre persone in casa.

2. Sesso lento/slow

Per fare sesso in modo silenzioso senza rinunciare al piacere è possibile puntare tutto sui preliminari, lasciandosi andare alla passione in modo lento. Si riusciranno a scoprire delle zone erogene inesplorate, portando il partner all'orgasmo solo dopo aver provato sensazione intense ed eccitanti. Quando si arriverà all'apice, ci si sentirà così tanto soddisfatti che si preferiranno i baci alle parole e alle urla.

3. Tapparsi la bocca

Il miglior rimedio per evitare di lasciarsi andare alle urla durante l'attività intima è tappare la bocca del partner. Anche se all'inizio potrebbe sembrare un gesto un po' troppo estremo e irruento, in verità si rivelerà stimolante ed eccitante, soprattutto se nel frattempo l'altro sussurra qualcosa di hot all'orecchio.

4. Spostarsi sul pavimento o in doccia

E' inutile negarlo, anche se durante il sesso non si ha l'abitudine di urlare, a impedire di fare l'amore in modo silenzioso c'è il materasso che cigola. Per evitare che si verifichi una cosa simile, infastidendo gli altri coinquilini, l'ideale è cambiare location, spostandosi dal letto alla doccia oppure sul pavimento. Così facendo, si potranno sperimentare anche delle posizioni hot nuove ed eccitanti.

5. Spostare lo schienale del letto dal muro

Oltre al materasso che cigola, a far rumore mentre si fa sesso è anche lo schienale del letto che va a urtare contro il muro quando ci si muove in modo più irruento. L'ideale è dunque spostarlo leggermente quando si sta per darsi all'attività intima, così da poter fare l'amore in silenzio rimanendo stesi nel proprio letto.

I pro e i contro del sesso silenzioso

Fare sesso in silenzio non sembra essere il massimo per quelli che amano urlare ed esprimere il piacere provato attraverso parole e gemiti ma, nonostante ciò, è un'esperienza che ha moltissimi lati positivi. Innanzitutto riesce a creare un senso di profonda complicità con il partner, visto che si cerca di trovare insieme una soluzione per non fare troppo rumore. Come se non bastasse, al termine dell'amplesso ci si sentirà legati in maniera molto più intima poiché si sarà dato spazio alle parole sussurrate e ai preliminari piuttosto che ai gesti "teatrali". Naturalmente non mancano i contro come l'impossibilità di esprimersi liberamente, di dare il meglio di sé incuranti dei possibili rumori, di provare delle posizioni che fanno cigolare il letto a più non posso. Come non fare riferimento alla sensazione di ansia che assale quando ci si lascia andare alla passione, non riuscendo proprio a rimanere in silenzio? Insomma, come ogni esperienza anche questa ha sia dei lati positivi che negativi ma, prima di escluderla a priori, sarebbe bene sperimentarla, così da capire che può rivelarsi ugualmente piacevole.