Le mamme sono le donne più forti al mondo: si prendono cura della casa, dei figli, lavano, stirano, cucinano e, molto spesso, hanno anche una professione da portare avanti. Sono loro le vere Wonder Woman. Spesso, però, il duro lavoro che fanno non viene apprezzato da nessuno. In occasione della Festa della mamma, sarebbe bene chiedersi quanto dovrebbero guadagnare per tutte le cose che portano a termine tra le mura domestiche.

E’ proprio per questo che il sito Viking ha condotto un’indagine su 500 mamme provenienti da ogni parte d’Italia, le quali hanno raccontato le loro esperienze quotidiane. I risultati sono stati sbalorditivi: essere mamma a tempo pieno è come gestire una piccola azienda. Non si hanno giorni di malattia, si fanno quotidianamente straordinari, si arriva a lavorare in media almeno 105 ore alla settimana. Considerando un’esperienza nei vari settori di cui si prendono cura di almeno 8 anni, il loro stipendio dovrebbe aggirarsi intorno ai 3.950€ lordi al mese, praticamente 51.387,83€ lordi all’anno, compresa la tredicesima.

Tutti gli uomini che di sicuro storceranno il naso di fronte dati simili potrebbero provare almeno per un giorno a mettersi nei loro panni e a portare a termine con la stessa velocità e determinazione tutte le attività domestiche. Il modo migliore per festeggiare la Festa della mamma è dunque riconoscere alla “regina della casa” tutti i meriti, evitando di criticarla per aver dimenticato di cucinare il proprio piatto preferito o di stirare una camicia: ha altre mille cose a cui pensare ogni giorno, una piccola distrazione può capitare.