22 CONDIVISIONI

13 nomi maschili stranieri per il tuo bambino

Aspettate un bambino e non sapete come chiamarlo? Potete puntare su qualcosa di esotico e originale come un nome di origini straniere. Spagnolo, americano, inglese: ecco quali sono i nomi esteri per maschietti più belli e gettonati del momento.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Valeria Paglionico
22 CONDIVISIONI
Immagine

Scoprire di aspettare un bambino è un momento particolarmente emozionante per un coppia e, dopo aver superato le prime ansie e i primi dubbi, arriva il momento di chiedersi: come chiamare il nascituro? C'è chi punta sulla tradizione ispirandosi ai propri familiari, chi vuole qualcosa di "classico" come uno dei nomi più gettonati in Italia, chi preferisce qualcosa di più originale, particolare e moderno. I nomi stranieri, in particolare, stanno diventando sempre più diffusi, da quelli inglesi e americani a quelli spagnoli, fino ad arrivare ai greci o agli orientali. È fondamentale scegliere il nome del proprio figlio in piena libertà, anche se bisogna fare particolare attenzione all'accostamento con il cognome. Ecco dunque la lista dei nomi maschili stranieri più belli con tanto di significato e origine a cui ispirarsi quando manca poco alla nascita del bambino.

Nomi maschili stranieri con significato

Se fino a qualche anno fa chiamare il proprio figlio con un nome straniero risultava una scelta azzardata e sopra le righe, ora non fa più scalpore. Sono moltissimi i genitori che fanno una scelta "esotica" per il nascituro, distinguendosi così per originalità. Ecco una lista dei nomi per maschietti più belli provenienti da paesi lontani.

  1. Santiago – È un nome di origine ebraica-arabica, è molto diffuso in Spagna e in Sud America e il suo significato è "seguace fedele di Dio". Nasconde dunque un forte significato spirituale, anche se in Italia è diventato molto celebre e gettonato dopo essere stato scelto da Belén Rodriguez per il suo primogenito.
  2. Michael – Questo nome viene dall'ebraico e ha origini molto particolari, deriva infatti dal grido di battaglia "Mikha'el" (Chi è come Dio?), usato dagli arcangeli contro Lucifero e i suoi angeli ribelli. I suoi diminutivi sono Mike e Mickey e sottintendono tutti la presenza di una personalità paziente, positiva e capace di rasserenare sempre gli altri.
  3. Nathan – Nathan è un altro nome di origine ebraica, letteralmente significa "Dio ha dato" e fa riferimento al profeta che all'interno della Bibbia ha aiutato re Davide e suo figlio. Spesso viene usato anche come diminutivo di Jonathan, il cui significato è praticamente identico. Il motivo per cui è diventato molto popolare in Italia? Flavio Briatore ed Elisabetta Gregoraci hanno chiamato così il figlio.
  4. Kevin – Si tratta di uno dei nomi stranieri più diffusi al mondo e, sebbene abbia origini irlandesi, viene associato al protagonista di Mamma ho perso l'aereo, un bambino sveglio e divertente che riesce sempre a cavarsela in ogni situazione. Si tratta di una forma anglicizzata del nome irlandese Deriva da Caoimhín e significa "gentile", "fine", "bello", festeggia l'onomastico il 3 giugno in memoria di san Kevin di Glendalough, santo patrono di Dublino.
  5. Haruto – Per i genitori più originali e magari appassionati di cultura orientale il nome perfetto per un maschietto è Haruto. Ha origini giapponesi, significa “Sole”, “Bel tempo” o “Colui che vola” e fa riferimento alla costellazione dell'Orsa maggiore.

Nomi maschili stranieri americani

Complice il successo di serie tv e film hollywoodiani, i nomi americani stanno diventando sempre più diffusi anche nel nostro paese e non di rado i genitori puntano su una scelta simile quando aspettano un maschietto. Ecco diversi nomi ideali su cui puntare e i loro significati.

  1. Brandon – Brandon è un nome di tipo toponimico, ovvero che nasce da una parola priva di un significato simbolico ben preciso. Letteralmente, infatti, può essere tradotto con "collina ricoperta di ginestre" ma è chiaro che è diventato noto grazie al protagonista di Beverly Hills 90210. Fa riferimento a una personalità socievole e affascinante, che non si dà per vinta facilmente e, non avendo un santo che porta questo nome, festeggia l'onomastico l'1 novembre.
  2. John – Sebbene all'apparenza possa sembrare un nome banale, è infatti la versione americana di Giovanni, in verità nasconde un profondo significato simbolico. Ha origini ebraiche e significa "dono del Signore", "Dio ha avuto misericordia". Come dovrebbe essere la sua personalità? Simpatica e ironica, anche se bisogna fare attenzione a non farlo arrabbiare.
  3. Cody – È un nome molto diffuso negli Stati Uniti, dove viene utilizzato sia al maschile che al femminile. Le sue origini sono irlandesi, dovrebbe essere un'anglicizzazione del cognome gaelico Cuidighthigh e il suo significato dovrebbe essere “discendente di Cuidighthigh”, “figlio di una persona disponibile, servizievole”. La sua personalità è iperattiva, vivace e divertente, affonda la vita con ottimismo, senza mai buttarsi giù.
  4. Bradley – Bradley è un nome molto diffuso negli Stati Uniti e deriva da un cognome inglese basato su un toponimo. Il nome originale è infatti "board wood", il cui significato letterale è "ampio bosco". Sottintende la presenza di una personalità solare, simpatica, affascinante, buona ma a tratti testarda.

Nomi maschili stranieri inglesi: i più rari

Sarà perché la Gran Bretagna è la patria dei Royals o perché semplicemente viene associata per convenzione a modi di fare eleganti e bon ton, ma i nomi maschili inglesi hanno fascino e raffinatezza che fa sempre gola ai futuri genitori. Dei nomi britannici perfetti per i maschietti in arrivo? Quelli rari e diffusi pochissimo sia in UK che nel nostro paese.

  1. Ocean – Letteralmente Ocean significa "Oceano", deriva dal greco Okeanos e fa riferimento al mare, dunque a un concetto di immensità senza limiti. Rimandando chiaramente a una sconfinata distesa d'acqua, non sorprende che ai tempi dell'antica Greci venisse utilizzato per indicare il dio del mare Nettuno. Quando festeggia l'onomastico? Il 18 settembre a Sant'Oceano – Martire a Nicomedia.
  2. Jago – È un nome originario della Cornovaglia, una variante o un diminutivo di Giacomo che significa "seguace di Dio", "Dio ha protetto". Sottintende la presenza di una persona affidabile e seria, che ama la convivialità, soprattutto quando è in compagnia delle persone che ama. In Gran Bretagna lo si è sentito per la prima volta ai tempi di William Shakespeare, è stato proprio lui a usarlo nella celebre tragedia Otello.
  3. Vinnie – Il nome Vinnie può essere usato sia per i maschietti che per le femminucce, ha origine dalla cultura latina e significa "elfo", "amico magico". Spesso viene usato come diminutivo di Vincent e anche in quel caso sottintende la presenza di un animo artistico, creativo, fedele e disponibile.
  4. Marvin – Marvin è un nome di origine celtico-anglosassone e può avere diversi significati: "bellissimo mare", "buon amico" e "amico del mare". Come è nato? Probabilmente riprende un cognome inglese derivante a sua volta dal nome Mervyn. Non avendo alcun santo che si chiama così, festeggia l'onomastico l'1 novembre.
22 CONDIVISIONI
Nomi maschili particolari: i più belli e originali per il tuo bambino
Nomi maschili particolari: i più belli e originali per il tuo bambino
Nomi femminili stranieri: tante idee particolari per la vostra bambina
Nomi femminili stranieri: tante idee particolari per la vostra bambina
I nomi per bambini più popolari per il 2022, quali saranno quelli di tendenza
I nomi per bambini più popolari per il 2022, quali saranno quelli di tendenza
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views