26 Gennaio 2016
18:36

10 cibi comuni che per cani e gatti sono velenosi

Gatti e cani sono ormai entrati a far parte ufficialmente delle nostre famiglie ma, nonostante ciò, non tutti sono capaci di prendersene cura nel modo giusto. Ecco i 10 alimenti pericolosi che dobbiamo eliminare dalla loro dieta.
A cura di Valeria Paglionico

I cani e i gatti sono ormai entrati a far parte ufficialmente delle nostre famiglie, ci tengono compagnia, ci capiscono e sono capaci di darci affetto in continuazione, anche quando le nostre cure ed attenzioni non sono delle migliori. In particolare, per farli stare bene in salute, è importante tenere sotto controllo la loro dieta. Ci sono infatti alcuni cibi che per loro sono tossici e che, se consumati in modo eccessivo, possono portare addirittura alla morte. Ecco quali sono i 10 alimenti velenosi per cani e gatti.

1. Cioccolato – Anche se per gli uomini ha numerose qualità benefiche, il cioccolato è il nemico numero uno dei cuccioli. Contiene teobromina, una sostanza dannosa per il sistema nervoso, reni e polmoni, capace di provocare diarrea, vomito, irregolarità nel battito cardiaco, tremori muscolari, convulsioni e morte.

2. Alcol – Alcol, ma anche dolci e brioche che contengono piccole quantità di rum, sono assolutamente da eliminare dalla dieta dei cuccioli. Aumentano il rischio di diabete, causano letargia, diminuiscono la temperatura corporea fino ad arrivare alla morte.

3. Uvetta – L’uva e l’uvetta, presenti solitamente nei dolci, sono pericolose per gli animali anche quando vengono assunte in piccole quantità. Causano insufficienza renale acuta, vomito, diarrea e letargia.

4. Chewingum – I chewingum e molte caramelle contengono xilitolo, un ingrediente velenoso per i cani e i gatto. Aumenta la produzione di insulina, provoca ipoglicemia e difficoltà nel coordinamento. E’ meglio evitare dunque che il proprio cucciolo ingerisca una gomma da masticare.

5. Noci di Macadamia – Le noci di Macadamia causano debolezza, diarrea, tremori, sonnolenza, ipertermia, vomito e letargia poche ore dopo l’assunzione nei gatti, mentre non sono pericolose per i cani. I sintomi posso ma non sono letali nei cani. I sintomi possono durare fino a due giorni.

6. Cipolla e aglio – Anche la cipolla e l’aglio devono essere eliminati dalla dieta degli animali domestici. Possono infatti causare infiammazioni gastrointestinali, oltre al fatto che riducono il numero dei globuli bianchi, portando rapidamente all’anemia.

7. Uova crude – Le uova crude contengono il batterio responsabile della salmonella, l’Escherichia Coli. Interferiscono dunque con il metabolismo della vitamina B nei felini.

8. Caffeina – Da evitare sono anche il caffè e la caffeina, due cose letali per i cani e i gatti, soprattutto se assunte in grandi dosi. Nei casi meno gravi provocano vomito, diarrea, tachicardia e problemi muscolari.

9. Avocado – L’avocado è molto velenoso sia per i cani che per i gatti. Contiene infatti una tossina che causa vomito e diarrea poche ore dopo l’assunzione.

10. Ossa – Dare da mangiare a cani e gatti pezzi di carne con le ossa è estremamente pericoloso. Possono infatti causare ferite, incastrarsi nell’esofago o perforare l’intestino.

7 cibi velenosi per la tua salute
7 cibi velenosi per la tua salute
1.403.565 di Donna Fanpage
I 10 cibi anti insonnia
I 10 cibi anti insonnia
286.300 di Donna Fanpage
#DGFAMILY, i cani e i gatti fanno parte della nostra famiglia
#DGFAMILY, i cani e i gatti fanno parte della nostra famiglia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni