E’ ormai risaputo che fumare fa male: espone a malattie respiratorie e soprattutto aumenta la possibilità di andare incontro al cancro ai polmoni. Nonostante gli incredibili danni che causa alla salute, coloro che sono dipendenti dalla sigaretta sanno bene quanto può essere rilassante e liberatorio fumarne una in una situazione di stress e pressione. Man mano che si va avanti con l’età, si dovrebbe però provare a smettere. Ecco i 10 motivi che vi faranno mettere fine a questa cattiva abitudine.

1. Si riduce il rischio di tumore ai polmoni – E’ inutile fingere di non saperlo, è scritto su ogni pacchetto di sigarette: il fumo causa il tumore ai polmoni, una malattia che può avere conseguenze mortali. In particolare, sono sempre di più le donne che perdono la vita a causa di questo tipo di cancro.

2. Non si mette a rischio la salute di chi c’è intorno – Il fumo passivo è dannoso quasi quanto fumare una sigaretta. E’ proprio per evitare danni alla salute di chi ci sta intorno che si dovrebbe smettere di fumare o quanto meno accendere una sigaretta quando si è completamente da soli.

3. Si invecchia più lentamente – Il fumo accelera l’invecchiamento della pelle e la comparsa delle rughe. Tutte quelle che non vogliono avere un viso con i segni del tempo già dai primi 40 anni dovrebbero pensare di smettere.

4. Si risparmia – I fumatori più incalliti consumano come minimo 10 sigarette al giorno, arrivando a spendere più di 20 euro ogni settimana. Con gli stessi soldi potrebbero acquistare tante cose molto più utili.

5. Si previene il raffreddore – I fumatori non riescono a trattenere il loro impulso, anche quando fuori ci sono 0 gradi devono uscire fuori a fumare. Il risultato? Si va molto più facilmente incontro a raffreddori e influenza.

6. Il cibo ha un altro sapore – Chi fuma lo fa anche durante una cena o un pranzo ed è proprio per questo che non si gode uno dei piaceri della vita: il cibo. Smettere di fumare potrebbe far riprovare dei sapori unici.

7. Si ha un odore gradevole – Le persone che non fumano riconoscono un fumatore a metri di distanza, la puzza di sigaretta è qualcosa di inconfondibile.

8. Si ottengono posti di lavoro migliori – E’ ormai risaputo che molti uffici offrono incentivi e bonus agli impiegati che smettono di fumare. Sarà perché si concedono meno pause sul posto di lavoro?

9. I denti diventano più splendenti – Il fumo causa anche dei danni ai denti poiché li rende più gialli. A lungo andare, la cosa diventa estremamente antiestetica.

10. Migliora l’igiene orale – Le sigarette hanno degli effetti indesiderati anche sull’alito e sull’igiene orale. Smettere di fumare fa dire definitivamente addio a problemi simili.