Non è una moda o una tendenza, piuttosto si tratta di una vera ossessione, una mania che sta spopola soprattutto fra le adolescenti americane. Cos’è il “thigh gap“? E’ lo spazio, la distanza, che si crea fra le gambe, ormai considerato un elemento distintivo di bellezza e perfezione fisica.

La nuova moda –
Da twitter ai forum di discussione, foto, video e messaggi inneggiano al nuovo ideale di bellezza femminile, il cosiddetto "spazio tra le cosce", e alle strategie per ottenerlo, dal digiuno forzato (accontentandosi di bere tanta acqua) all'attività fisica sostenuta, in una competizione continua per chi ha le gambe più sottili. Le americane sono state le prime, seguite dalle francesi, a divulgare tra le teenager il nuovo diktat estetico, corredato di istruzioni per riuscire a evidenziare il più possibile le curve.

In Francia – C'è preoccupazione tra i medici francesi sui  rischi per la salute nel rincorrere una magrezza eccessiva, che possono sfociare nell'anoressia. 
"Ho recentemente visitato una ragazza alta 1,60 metri che pesava 38 chilogrammi e che era angosciata dal fatto che le sue cosce si toccavano", osserva uno psichiatra parigino.

I rischi –  
Per ottenere il risultato imposto da questo nuovo canone di estetica della moda del momento, le ragazze si sottopongono quindi a diete ferree e a digiuni, per ottenere un dimagrimento che non è poi detto porti al risultato sperato, dato che sono implicati anche fattori costituzionali e di conformazione scheletrica: l’unica cosa certa è che possono compromettere seriamente la loro salute. La perdita eccessiva di peso, oltre ad essere nociva per lo stato di salute generale, in una ragazza adolescente si ripercuote negativamente anche sull’apparato riproduttivo, sessuale e sull’osso.