Quando ci poniamo domande che riguardano l'ambito dei sentimenti non sempre siamo in grado di dare una risposta certa e definitiva: parliamo della sfera delle emozioni, che ha ben poco a che vedere con la razionalità. Una delle domande che più spesso ci passa per la testa quando si parla di amore è: quante volte ci si innamora nella vita? Domanda complessa a cui si prova a rispondere spesso in base a credenze oppure ad esperienze personali: c'è chi dice che nella vita ci si innamora una volta sola e chi dice che non si possono avere più di tre amori, ma è davvero possibile stabilire scientificamente quante volte siamo destinati ad innamorarci nella nostra vita? Proviamo a scoprirlo.

Quante volte ci si innamora nella vita: le regole per capirlo.

Cerchiamo allora di capire se esiste davvero una regola o se ci sono dei fattori precisi che possano aiutarci a stabilire quante volte possiamo innamorarci davvero nell'arco della nostra vita.

Stabiliamo qual è la nostra idea dell'amore.

Soprattutto dopo la fine di una storia d'amore importante siamo portati a chiederci se incontreremo mai qualcun altro da amare, che ci faccia provare quelle forti emozioni che avevano caratterizzano il rapporto ormai finito. Molte volte ci sentiamo scoraggiati perché magari crediamo alla teoria che nella vita ci si possa innamorare una volta sola. Certo se fosse così sarebbe davvero la fine, vorrebbe dire che per il resto della vita ci dovremmo accontentare di amori di serie B. Tutto sta nel capire qual è l'idea di amore che ognuno di noi ha: c'è infatti chi afferma di aver avuto più amori nella vita e chi invece dice di non essersi ancora mai innamorato; entrambe le affermazioni possono essere vere oppure no, resta il fatto che la visione dell'amore e di cosa significhi innamorarsi è soggettiva e che quindi non esiste un atteggiamento giusto e uno sbagliato.

Cosa intendiamo per amore vero?

Tutto sta anche nel valore che diamo all'amore o a quanto lo idealizziamo. C'è, ad esempio, chi dice di non essersi mai innamorato, ma magari solo perché ha dell'amore un'aspettativa troppo alta: in realtà si è innamorato eccome, ma non è riuscito a dare forma e valore a quel sentimento perché, rispetto ai suoi standard da favola o da film d'amore, quell'amore è sembrato troppo poco. Bisogna invece capire che anche l'amore vero è imperfetto: ognuno ha i suoi difetti, le sue debolezze e siamo diversi l'uno dall'altro ma, con l'amore queste differenze ci avvicinano e i difetti dell'altro diventano complementari ai nostri. Inoltre l'amore muta nel tempo: non ci sarà sempre la passione degli inizi ma l'importante è che la coppia funzioni, che ci si comprenda, non esistono delle regole valide per tutti.

È possibile stabilire quanto volte possiamo amare in tutta la nostra vita?

Stabilire in modo definitivo quante volte ci si può innamorare nella vita sembra quindi quasi impossibile. Nell'arco della nostra esistenza siamo soliti porci domande alle quali potremmo rispondere solo in età avanzata, dopo aver vissuto una serie di esperienze di vita ma allora perché porsi certe domande? Lo facciamo principalmente perché abbiamo bisogno di sentirci rassicurati, vogliamo delle certezze per non vivere nel dubbio. Purtroppo, o per fortuna, nessuno potrà sapere in anticipo quante volte si innamorerà: c'è chi resta tutta la vita con l'amore incontrato sui banchi di scuola e chi a quarnt'anni ha già un divorzio e due storie d'amore importanti alle spalle. Per ognuno di noi dovrebbe essere sufficiente sapere che tutti siamo destinati ad innamorarci, senza porci troppe domande in merito, ma vivendo il sentimento, in modo semplice.

Una ricerca rivela che le donne si innamorano una sola volta nella vita mentre gli uomini fino a cinque.

La domanda: "quante volte ci si innamora nella vita?" è stata oggetto di una ricerca condotta in Gran Bretagna dai produttori del gelato Häagen-Dazs: dallo studio è emerso che il 47% delle donne e il 39% degli uomini si sono innamorati solo una volta nella loro vita. Su duemila persone intervistate, però, più della metà degli uomini ha dichiarato di aver trovato il vero amore tra le due e le cinque volte, mentre le donne risultano essere un po’ più selettive e meno illuse. Solamente il 45% di loro ha affermato di essersi innamorato più di una volta. Fortunatamente, coloro che hanno dichiarato di non aver mai provato un’esperienza così intensa e profonda come l’amore sono una percentuale bassissima, pari al 5% degli intervistati.

Nonostante con la diffusione della tecnologia e dei social network sia sempre più facile trovare una persona libera e disposta a lanciarsi in una relazione amorosa, lo studio ha rivelato anche che i britannici preferiscono i metodi tradizionali quando si tratta di trovare l’amore. Inoltre, una persona su tre ha affermato di considerare un rapporto serio solo quando si fanno le presentazioni ufficiali in famiglia e di solito questo momento arriva dopo essersi detti “ti amo”. Brutte notizie, invece, per coloro che sperano di trovare l'amore in una relazione di solo sesso, solo per il 3% degli intervistati un flirt “sessuale” potrebbe diventate una storia importante. Lucy Beresford, psicoterapeuta presso la School of Life, ha dichiarato: “È stato piacevole vedere che il vero amore esiste ancora e che non sempre è solo attrazione fisica. Molti considerano fondamentali dei valori reali, come l’onestà”.