Sapevi che la posizione che assumi durante la giornata può causare la cellulite? A seconda della tua postura infatti potresti alterare la circolazione sanguigna provocando così non solo dolori muscolari, ma anche cellulite, ritenzione idrica e culotte de cheval. Questo succede quando la posizione che assumiamo non è quella ideale per il nostro corpo e il peso viene distribuito in modo non corretto. Ma quali sono le posizioni che possono causare la cellulite?

  1. Accavallare le gambe: la maggior parte delle donne quando è seduta accavalla le gambe, chi per comodità e chi per assumere una posizione più femminile. Questa postura però, è una delle più dannose soprattutto se le gambe rimangono accavallate per un periodo molto lungo: la circolazione sanguigna infatti viene compromessa perché il sangue non riesce a fluire regolarmente, causando così ristagni e gonfiori.
  2. Stare seduti sulla punta della sedia: una posizione che spesso si assume senza accorgersene. Succede infatti che si scivoli in avanti sul bordo della sedia per cercare di rilassare i muscoli, ma in questo modo il peso del corpo non viene distribuito in maniera corretta e si rischia di causare la comparsa dell'inestetismo soprattutto nella parte esterna delle cosce.
  3. Stare in piedi nella stessa posizione: se da un lato stare sedute può essere dannoso, anche stare in piedi per tanto tempo nella stessa posizione può essere una causa della cellulite. In questo caso infatti la circolazione fa fatica a fluire nel modo corretto dagli arti inferiori a quelli superiori.
  4. Schiena curva: in molti pensano che la posizione della schiena non influisca su cuscinetti e cellulite, invece è una delle cause principali. La posizione con la schiena curva infatti non permette una corretta ossigenazione delle tossine e questa particolare condizione può provoca la comparsa di cuscinetti e cellulite non solo sulle gambe ma anche sull'addome.
  5. Stare troppo tempo alla scrivania: quando si lavora per molto tempo davanti al pc può capitare che si assumano posizioni forzate. In queste posizioni si rischia di appiattire la colonna vertebrale nel punto in cui dovrebbe essere curva, ovvero la zona dorsale. Questo squilibrio posturale può causare accumuli adiposi, soprattutto le culotte de cheval.