Il bagno è uno dei luoghi in cui passiamo molto tempo ogni giorno ed è necessario mantenerlo pulito per evitare di mettere a rischio la propria salute. Basta pochissimo perché uno spazzolino, gli asciugamani o la tenda da doccia diventino infestati dai batteri. Ecco le 5 cose che devono essere sostituite con una scadenza regolare nel proprio bagno.

1. Spazzolino da denti – Lo spazzolino da denti è essenziale per preservare la propria igiene orale e, per essere efficace, deve essere sostituito ogni tre/quattro mesi. Per capire quando è il momento di cambiarlo basta guardare le setole: se perdono la loro forma naturale e il loro vigore, è l'ora di gettarlo.

2. Asciugamani – Gli asciugamani devono essere cambiati ogni due/tre giorni poiché sono il luogo ideale per la proliferazione dei germi e dei batteri. Per evitare di mettere a rischio la propria salute è necessario che siano sempre puliti.

3. Spugne – Anche sulle spugne da bagno i batteri riescono a moltiplicarsi poiché rimangono sempre umide. E' necessario cambiarle ogni 3 settimane per quanto riguarda quelle naturali, mentre le sintetiche possono essere utilizzate una decina di giorni in più.

4. Tenda della doccia – Pensare che la tenda di plastica viene lavata mentre ci si fa la doccia è sbagliato. Ogni volta che ci si lava, diventa un ricettacolo di batteri e muffa. E' quindi consigliabile lavarla una volta alla settimana e cambiarla una volta all'anno.

5. Tappetino del bagno –  Naturalmente, anche il tappetino del bagno è il luogo ideale per la proliferazione dei batteri poiché, dopo l'utilizzo, rimane umido per ore. Ogni quanto deve essere cambiato? Una volta alla settimana.