Da oggi in poi le donne hanno una nuova scusa per alzarsi più tardi rispetto agli uomini. Secondo una ricerca, le donne avrebbero bisogno di riposare di più, perché sono normalmente abituate a svolgere diversi compiti contemporaneamente. Un "multitasking" che viene pagato con la stanchezza, quindi con un bisogno maggiore di dormire. Gli studi, condotti dalla Duke University della North Carolina, hanno rivelato che il cervello femminile ha maggiori necessità di riposo e che la mancanza di recupero sarebbe origine di depressione e cambi d'umore.

Il sonno come recupero d'energia. Tra le maggiori funzioni del sonno, c'è quella di permettere al cervello di rigenerarsi e recuperare le energie perse. Quando manca il sonno notturno, è importante il riposino del pomeriggio, la classica "siesta" che non deve mai durare più di 90 minuti, altrimenti potrebbe portare ad ulteriore sonnolenza. Dunque se è vero che il sonno è sacro, per le donne, forse, lo è un po' di più.