La primavera e l'estate sono le due stagioni dei matrimoni. Sono moltissimi coloro che nei prossimi giorni sono stati invitati a una cerimonia di nozze e il dilemma da cui diventano praticamente ossessionati è: "Cosa dovrò indossare"? Non è sempre facile rispettare le etichette e le tradizioni senza rischiare di diventare volgari o inopportuni. Total white, abiti neri, cappelli vistosi: ecco quali sono tutti i capi da evitare assolutamente a un matrimonio.

1. Scarpe altissime o troppo vistose – Il look perfetto per un matrimonio non deve essere troppo vistoso poiché potrebbe risultare volgare. Da evitare assolutamente sono le scarpe con il plateau esagerato o dal tacco vertiginoso, perfette per ballare sul cubo ma non per partecipare a una cerimonia di nozze. Meglio dunque fare molta attenzione alla scelta delle calzature.

2. Abiti bianchi – Secondo la tradizione, il bianco è il colore riservato alla sposa e nessuna delle invitate dovrebbe indossare un abito simile al suo nelle tonalità, così da non rubarle la scena. Alcune spose, però, fanno una richiesta esplicita a damigelle, testimoni e ospiti, permettendogli di sfoggiare un look total white.

3. Il total black – Anche il nero è assolutamente bandito dalle cerimonie di nozze, eccetto per dei ricevimenti serali e in luoghi particolarmente eleganti. Anche in quel caso, però, sarebbe preferibile puntare su altri colori o, quando meno, spezzare il total black con accessori, scarpe o soprabiti fantasia.

4. Tiara – La tiara, la coroncina luccicante in stile principessa, non può essere indossata dalle invitate. E' infatti una prerogativa della sposa, che a volte la utilizza per tenere il velo fermo sul capo.

5. Shorts e minigonne – Shorts e minigonne devono essere assolutamente evitati quando si va a un matrimonio. Sono troppo corti e succinti, non sono sinonimo di eleganza e non farebbero altro che destare scandalo a una cerimonia di nozze. Meglio puntare su qualcosa di più elegante e bon-ton.

6. Maxi borse – Le borse perfette per un matrimonio? Le pochette, le clutch bag o le mini tracolle. Certo, non sono comodissime, soprattutto se si ha la necessità di portare qualche oggetto in più, ma completano il look da cerimonia in modo impeccabile. Da evitare, invece, sono le shopper ingombranti e perfette per una giornata in ufficio.

7. Leggings – I leggings non sono dei pantaloni e sono sconsigliati per una cerimonia solenne. Non solo il rischio camel toe è dietro l'angolo ma non sono neppure particolarmente raffinati: perché non lasciarli a casa per un matrimonio?

8. Sneaker – Si parla di un matrimonio o di un allenamento in palestra? Certo, non bisognerebbe mai rinunciare alla comodità ma indossare le sneakers a una cerimonia di nozze sembra essere un tantino eccessivo. Chi non riesce a portare per un'intera giornata potrebbe puntare almeno su una scarpa flat, delle stringate o dei mocassini.

9. Jeans – Stessa cosa vale per i jeans, decisamente troppo casual per una cerimonia solenne come il matrimonio. Perché non optare per un pantalone classico, magari dalla linea simile al proprio modello preferito in denim?

10. Abiti provocanti – La maggior parte dei matrimoni vengono celebrati in chiesa e sarebbe bene evitare gli abiti eccessivamente provocanti con spacchi vertiginosi, maxi scollature o così attillati da rivelare chiaramente le forme. Quelli in stile sottoveste, in pizzo o eccessivamente corti sono vietati.

11. Infradito – Sembrerà una banalità ma sempre meglio specificare che ai matrimoni le infradito sono assolutamente bandite. Si tratta di un ricevimento elegante e raffinato, non di una gita al mare.

12. Zeppe – Un altro accessorio vietato ai matrimonio? Le zeppe. Non rispecchiano il concetto di sobrietà e sarebbe meglio lasciarle a casa, anche se sono molto più comode dei tacchi. Chi proprio non riuscirebbe a sopportare le scarpe alte per un'intera giornata farebbe meglio a scegliere un modello raso terra.

13. Abiti lunghi di giorno – Un abito lungo a un matrimonio celebrato di giorno? Assolutamente da evitare. Meglio non osare con qualcosa di troppo elegante, a meno che i festeggiamenti non continuino fino alla sera.

14. Abiti da spiaggia – Prendisole, tubini aderenti e mini-dress sono perfetti per andare in spiaggia, non a un matrimonio. Quando si viene invitate a una cerimonia di nozze, è bene scegliere qualcosa di più elegante e bon-ton.

15. Trasparenze audaci – Perché rivelare la lingerie che si indossa attraverso delle trasparenze audaci a un matrimonio? Anche se sono un dettaglio super sexy, dovrebbero essere evitate a una cerimonia così ufficiale ed essere sfoggiate durante una serata in discoteca.