Carnevale oggi è la festa del consumismo, ma quale festa non lo è? Per vivere il vero spirito di questa ricorrenza godereccia, però, non dimentichiamo la componente ludica che fa ritornare anche noi adulti un pò bambini. E cosa c'è di più ingenuo e divertente dei coriandoli? Certo, con l'andare del tempo sono stati sostituiti da scherzi più elaborati, ma i bottoncini di carta colorata rimangono il simbolo del Carnevale, non possiamo negarlo. Perchè non cogliamo questa occasione per dare il buon esempio? In che modo? Abbattendo un pò il consumismo e riciclando la carta per fare i coriandoli in casa. Ci vogliono pochi minuti e potremo reclutare i bambini e i loro amichetti per questo gioco che è preludio alla festa.

Per prima cosa, raccogliamo tutti i giornali che abbiamo in casa: non importa che siano di carta patinata oppure opaca, perchè tanto li riduremo a pezzi e più varietà ci sarà, più saranno allegri i nostri coriandoli. Aggiungiamo anche tutti i fogli di carta da regalo che abbiamo conservato e saranno davvero bellissimi. Se vogliamo, però, possiamo comprare qualche foglio di carta velina o carta crespa del nostro colore preferito e aggiungerlo al resto. Mettete i fogli simmetricamente uno sopra l'altro e tagliate tante striscioline, da cui poi ritaglierete dei pezzetti di forme e grandezze diverse. Se riusciamo, procuriamoci anche una macchinetta perforatrice da ufficio: inserendo i fogli da sotto e mettendo una bustina per raccogliere i cerchietti che si ritagliano, avremo i coriandoli belli e pronti! Che i vostri bambini indossino un costume da fiore, oppure che voi stesse abbiate un trucco da strega, la bustina di coriandoli non deve mai mancare!

L'idea di fare i coriandoli in casa serve per risparmiare, ma soprattutto per riciclare la carta in maniera creativa. Nessuno vi vieta di ritagliare i coriandoli nella forma che preferite o che i vostri bambini amano: e così potrete lanciare piccole farfalle, serpentelli, pipistrelli, ma anche fiori e stelline colorate e non ci sarà niente di più bello della gioia dei piccoli. L'originalità del fai da te sta anche in questo: nel creare con le proprie mani oggetti che in commercio non si trovano, modellandoli sul nostro gusto personale. E poi, volete mettere il vantaggio di avere dei sacchi pieni di coriandoli a disposizione? Potrete lanciarli a tutti, ma proprio a tutti e portare il sorriso anche a quelli che del Carnevale non apprezzano nulla. Magari un coriandolo di forma originale riuscirà a mettere loro un pò di allegria. Provate, no?