Carnevale è una tra le feste più amate dai bambini. Feste a scuola, sfilate per le strade, creazioni di travestimenti originali e scherzi divertenti, rendono irresistibile questo periodo dell’anno per i più piccoli. Per rendere le loro giornate ancora più belle, potremo aiutarli a realizzare dei lavoretti creativi ed unici con materiale di riciclo e imparare come realizzare una maschera di cartapesta o di cartone fai da te, ma anche addobbi e festoni vari fatti in casa per rendere l’atmosfera allegra e festosa. L’importante sarà dare spazio ai colori e alla loro fantasia.

Come fare una maschera di cartapesta.

La carta pesta possiamo realizzarla in casa con materiali di riciclo come vecchi quotidiani. Ci servirà poi della colla in polvere. Per realizzarla riempite una bacinella di acqua tiepida dove immergerete pezzi di vecchi quotidiani, tenendoli in ammollo per un giorno intero. Dopo scolate i pezzi e strizzateli bene eliminando tutto l'eccesso di acqua. Prendete poi piccole quantità di carta alla volta e pestatele con un mortaio: ne ricaverete una poltiglia da lavorare. A questo punto gonfiate un palloncino che farà da modello e incollate la poltiglia con la colla vinilica e create il volto della maschera, mettendo più spessore in corrispondenza di naso e bocca e lasciando le aperture per gli occhi. Fate 3 o 4 strati sulla parte anteriore del palloncino e incollateli con una miscela di colla e acqua. Ora lasciate asciugare per una notte, dopodiché potete far scoppiare il palloncino che lascerà intatta la maschera. Ora potete decidere come decorarla, se farla diventare una classica maschera veneziana aggiungendo magari strass e brillantini e dipingendola come più vi piace. Per indossarla realizzate dei fori ai lati per inserire un elastico o un nastro.

Per realizzare la decorazione da maschera veneziana usa il primer, una vernice che aiuterà la superficie a essere dipinta, passalo su tutta la maschera e lascia asciugare. Dipingi poi con della vernice acrilica nel modo che più ti piace, realizzandola con un'unico colore o con più colori. Lascia asciugare bene e poi passa agli accessori (piume o pailettes) che puoi fissare con della colla a caldo.

Come fare una maschera di carta.

Per realizzare una maschera di carta avete bisogno di un cartoncino, forbici, righello e spago, oltre ai colori. Per aiutarti comincia a disegnare la maschera sul cartone così da decidere che forma avrà. Misura la larghezza del tuo viso, lasciando un margine di 5 cm, e poi misura lo spazio tra naso e fronte aggiungendo altri 2 cm, e ritaglia un rettangolo utilizzando queste misure. Posiziona il rettangolo sul viso facendoti aiutare da qualcuno a segnare i contorni e la posizione degli occhi. Ora inizia a ritagliare, provando ogni tanto la maschera per regolarti. Per i colori scegli in base alla tua fantasia. Se vuoi realizzare una maschera da gatto, ad esempio, puoi aggiungere delle orecchie nella forma. Per indossarla fai due buchi ai lati facendo attenzione a non romperla, e taglia un pezzo lungo di spago da fare almeno un giro e mezzo intorno alla testa. Fai passare un'estremità in un buco e legala con un piccolo nodo sullo stesso pezzo di spago e fai lo stesso con l'altro lato, così avrai due nodi scorrevoli che ti aiuteranno a mantenere su la maschera.

Potete anche realizzare una maschera con una busta di carta, di quelle che tutti abbiamo in casa. Non buttatele, ma riciclatele per creare delle maschere per i bambini. Come prima cosa bisognerà ritagliare un foro per gli occhi e poi applicare le decorazioni più svariate fatte col cartoncino colorato, come ad esempio le orecchie di una tigre, il naso di una maiale o la criniera di un leone. Infilate la busta sulla testa di vostro figlio e il gioco sarà fatto.

Come realizzare decori per il carnevale con materiali di riciclo.

Vediamo ora come realizzare simpatici accessori per il carnevale da utilizzare magari per la festa dei nostri bambini.

Acchiappasogni di Carnevale – Gli acchiappasogni sono presenti nelle camerette di ogni bambino. E’ possibile, però, crearne uno diverso in occasione del Carnevale. Ancora una volta, occorreranno dei cartoncini colorati, che dovranno essere tagliati in modo vario. Uno dovrà avere la forma di un cappello, uno di una maschere e sei dovranno essere dei piccoli rombi. La parte superiore sarà il cappello, al di sotto del quale verrà applicata con un elastico la mascherina. Per finire, verranno tutti i rombi. Sarà l’addobbo perfetto per le stanze dei bambini.

Rotoli di carta decorati – I rotoli della carta igienica possono essere un ottimo accessorio da riciclare in occasione del Carnevale. Infatti possono essere decorati ed essere trasformati in accessori per rendere l’atmosfera di casa più festosa. Per farlo, i rotoli devono essere dipinti, creando occhi, naso e bocca, poi si potrà aggiungere un cappello fatto di cartoncino e delle orecchie fatte di ovatta.

Festoni a forma di spirale – I vostri bambini vogliono una cameretta unica in occasione del Carnevale? Potrete creare dei festoni molto singolari in modo semplice e veloce. Basterà tagliare un cartoncino colorato a forma di cerchio e tagliarlo poi ancora in modo da creare una spirale. Poi bisognerà appenderlo al soffitto con un elastico ed avrete un atmosfera festaiola.

Corone – Un altro accessorio molto amato dai bambini sono le corone. Per realizzarle è molto semplice. Basterà disegnarne il contorno su un cartoncino, ritagliarlo e piegarlo in modo da creare un perfetto copricapo. Si dovrà poi colorarla o decorarla con brillantini e piume, a seconda del proprio gusto.