Alaha Majid ha 27 anni, viene da New York ed è una make-up artist professionista, che condivide spesso i suoi consigli beauty sui social. Di recente, è riuscita a trasformare il parto in qualcosa di estremamente glamour. Se quasi tutte le neomamma ricordano le doglie come un’esperienza terribile e dolorosa, lei è riuscita a trasformarle in un'esperienza speciale grazie alla sua passione.

Per dimenticare il dolore del travaglio e per distrarsi, ha infatti cominciato a truccarci. Con la trousse da 35 ombretti, i pennelli e le ciglia finte e si è rifatta il make-up. “Ho portato solo alcuni dei miei prodotti preferiti in ospedale. Volevo prendermi una pausa dalle contrazioni”, ha spiegato la ragazza, che non ci ha pensato su due volte a postare gli scatti che la mostrano nel letto d’ospedale mentre mette fondotinta, eye-liner e rossetto. Durante una delle contrazioni più forti, è stato il marito a finire la sua “opera d’arte” e a passarle sul volto la spugnetta per applicare il fondotinta, mentre lei non ha potuto fare a meno di poggiare la testa sul cuscino.

Alla fine, Alaha ha accolto la piccola Sofia Alaha Karimi con un aspetto decisamente impeccabile ed ha condiviso sui social la prima foto in sua compagnia con un viso perfettamente truccato. Di sicuro, quando sua figlia vedrà le foto del giorno della sua nascita sarà lieta di avere avuto una mamma così perfetta anche in un momento tanto doloroso. Naturalmente, in molti l'hanno criticata per il fatto che si è dimostrata quasi disinteressata alla nascita della bambina. Nonostante ciò, Alaha ha dichiarato di essere molto felice. Quale donna non vorrebbe avere il make-up curato in ogni dettaglio in un momento tanto importante come la nascita del figlio?