Haven, una bimba di 3 anni, e Semenesh, 5 anni, sono sorelle, ma sono due bambine molto diverse, nate in mondi lontani e praticamente opposti. Ad unirle non è il loro luogo di nascita né i loro genitori biologici, ma semplicemente l’amore. Semenesh è stata infatti adottata e non è la sorella naturale di Haven, ma nonostante ciò a legarle c’è un vero e proprio amore fraterno.

La mamma delle piccole, Anna Christine, ha voluto realizzare un servizio fotografico chiamato “Barely different”, cioè “A mala pena differenti”, per dimostrare quanto siano unite le due bambine. La donna viene da Olympia, Washington, e dopo aver fatto volontariato in una struttura di assistenza infantile ad Haiti ha capito che doveva assolutamente adottare un bambino. Così nella sua famiglia è arrivata Semenesh, una dolcissima bambina di colore dell’Etiopia che in 5 anni ha cambiato la sua vita e quella di sua figlia naturale. Le due bambine hanno delle personalità completamente diverse, ma hanno dimostrato che l’affetto va al di là delle differenze ed è proprio per questo che oltre ad essere sorelle sono anche migliori amiche.

Quando si cresce uno accanto all’altro fioriscono le somiglianze. Non è il colore della pelle a renderci diversi e a provocare la separazione e la distanza, ma semplicemente la mancanza di amore”, ha dichiarato Anna. Gli scatti mostrano chiaramente l’amore che lega le sorelline e non servono particolari parole e dichiarazioni smielate per capirlo. La storia delle due bambine dimostra che ognuno di noi dovrebbe accettare l’altro come se fosse un fratello o una sorella, proprio come hanno fatto con ingenuità e dolcezza Haven e Semenesh.