Maria Corry è una mamma americana, viene da Seminole, in Florida e qualche giorno fa ha postato su Facebook una foto mentre allattava il suo bambino. E’ rimasta però sorpresa quando ha saputo che quello scatto era stato segnalato come inappropriato da moltissimi utenti anche se non aveva violato alcun tipo di standard di nudità previsto dal social network.

Corry ha così deciso di non lasciare la cosa inosservata ed ha reagito postando una nuova foto. Questa volta ha sostituito il bambino con un’immagine di una modella di Victoria’s Secret. Nella didascalia ha poi scritto:

Scommetto che lei non sarà denunciata, perché questa foto è visibile sui cartelloni affissi sugli edifici e nei negozi. Le donne che allattano al seno il proprio bambino sono guardate male, e questo è assurdo! Allattare al seno è naturale, i nostri seni sono destinati a questo. In altri stati allattare al seno viene lodato, viene ben accolto dappertutto. In America, invece, le persone pensano sia una cosa negativa! È una stupidaggine.

Quello che ha voluto denunciare è il fatto che una mamma che compie un gesto tanto naturale come allattare al seno viene considerata scandalosa, mentre, al contrario, una modella seminuda viene accettata ed apprezzata senza destare alcuna critica. Il suo post ha ricevuto ben 31mila like e numerosissimi commenti. Molte mamme hanno inoltre mostrato di sostenere la causa postando tra i commenti dei loro selfie mentre allattano i piccoli. Corry spera che con questo suo piccolo ma grande gesto la gente possa capire sempre più che non c’è assolutamente nulla di malizioso o scandaloso nell’allattamento al seno.