13 Dicembre 2019
13:31

Un genitore su tre abbandona il lavoro, è perché non riesce a seguire il figlio neonato

Avere un figlio è una delle esperienze più belle ed emozionanti che si possano provare nella vita ma spesso ha delle ripercussioni sulla propria carriera. Una recente ricerca ha dimostrato che un genitore su tre è costretto ad abbandonare il lavoro per prendersi cura del piccolo.
A cura di Valeria Paglionico

Avere un figlio è una delle esperienze che cambiano per sempre la vita di una persona e, sebbene sia meraviglioso ed emozionante, sono molti quelli che prima di farlo si farebbe ci riflettono a lungo. Il motivo? Temono le possibili ripercussioni che l'evento potrebbe avere sulla propria quotidianità. Secondo un'analisi condotta dall'Unione europea delle cooperative (Uecoop) su dati dell'Ispettorato del lavoro, sarebbe estremamente difficile per le mamme e per i papà conciliare lavoro e famiglia. La cosa obbliga numerosi neo-genitori a prendere delle decisioni drastiche come il licenziamento. In Italia, ad esempio, un genitore su 3, ovvero una percentuale pari al 36%, nell'ultimo anno ha rinunciato al posto di lavoro per prendersi cura dei figli.

Il motivo? Gli orari e l'impegno richiesto dalla professione il più delle volte sono incompatibili con le esigenze dei più piccoli. Se un tempo si contava sull'aiuto dei nonni, delle babysitter o dell'asilo nido, ora la situazione è cambiata. I primi non sono sempre disponibili o comunque non riescono ad adattarsi ai ritmi frenetici dei nipoti, mentre per quanto riguarda un possibile aiuto "a pagamento", i costi di assistenza al neonato sono diventati davvero insostenibili. Licenziarsi, però, non risolve la situazione, visto che causa solo nuovi problemi di natura economica. È proprio per andare incontro alle mamme e ai papà in difficoltà che il welfare privato tende sempre di più a integrarsi con quello pubblico, favorendo lo sviluppo dei servizi più richiesti come la scuola e l'istruzione dei figli. La speranza è che presto diventare genitore non significhi più dover sacrificare la propria carriera o andare incontro a problemi economici.

Il segreto per far parlare il neonato il prima possibile? Usare il
Il segreto per far parlare il neonato il prima possibile? Usare il "genitorese"
Gigi Hadid, solo lusso per la figlia neonata: per il compleanno della nonna il baby look è griffato
Gigi Hadid, solo lusso per la figlia neonata: per il compleanno della nonna il baby look è griffato
Deva Cassel, la figlia di Monica Bellucci nega il ritocchino: i genitori non glielo permetterebbero
Deva Cassel, la figlia di Monica Bellucci nega il ritocchino: i genitori non glielo permetterebbero
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni