Si dice che un diamante è per sempre, ma la verità è che ad essere ancora più duraturo è il rapporto con l’amante. Se da un lato diminuiscono sempre di più i matrimoni, i fidanzamenti e le convivenze, dall’altro aumentano i divorzi e le separazioni. C’è però una cosa che non smette mai di essere alla moda e cioè il tradimento. Il rapporto con l’amante è quello che dura di più nel tempo.

A rivelarlo è un sondaggio condotto dal sito Incontri-Extraconiugali.com, dove il 59% dei fedifraghi ha dichiarato di aver tradito più partner sempre con la stessa persona. Con l’amante si costruisce una vera e propria relazione parallela che, a lungo andare, diventa una certezza nella vita del traditore. Nonostante si tratti solitamente di rapporti longevi, si sceglie lo stesso di mantenerli nascosti e i motivi sarebbero molteplici. Nel 43% dei casi, l’amante si trova in una città diversa da quella del partner e la loro relazione si ravviva solo quando i due si incontrano periodicamente. Nel 32% delle occasioni, si intende invece preservare la passione ed evitare di trasformare la relazione in qualcosa di abitudinario e noioso. Quale modo migliore per farlo se non mantenendo la clandestinità del rapporto?

Infine, il 25% degli intervistati ha dichiarato che l’amante deve rimanere segreto poiché si ha già un compagno ufficiale, che di conseguenza impedisce di vivere tutto alla luce del sole. In conclusione, avere un’amante sempre disponibile, capace di alleviare lo stress e di allontanare la routine quotidiana, viene considerato qualcosa di irrinunciabile per i fedifraghi più incalliti. Questi ultimi, semplicemente portando avanti una relazione clandestina, riescono a sentirsi più liberi, soprattutto quando si tratta di sperimentare nuovi orizzonti sessuali e sentimentali.